Quanto ha guadagnato la Roma vincendo la Conference League

La Roma vince la Conference League e ora potrà puntare sugli introiti della competizione per rinforzarsi per l’anno prossimo: ma quanto vale il premio?

Una notte senza dubbio da ricordare per la Roma, piena di tanti record – da quelli di Mourinho, primo a vincere tutte e tre le coppe europee e uno dei pochi nella storia a vincere una coppa in tre decadi diverse, fino a quelli della società, a cui mancava un trofeo dal 2008 e in Europa non vinceva dal 1972.

Ma oltre alla storia scritta ieri sera a Tirana, il club giallorosso ha potuto rinforzarsi anche a livello economico grazie alla conquista della Conference League, alla prima storica edizione del torneo: quanto ha guadagnato la Roma vincendo la coppa?

Quanto vale la Conference League per la Roma

La terza coppa europea UEFA è chiaramente meno ricca e prestigiosa rispetto alla Champions League e all’Europa League, per cui il suo premio è inferiore. Comunque, si tratta lo stesso di un belgruzzolo, in grado di dare una buona mano alle casse di un club.

Calcio & Finanza ha calcolato che, vincendo la Conference League, la Roma abbia totalizzato bonus per circa 20 milioni di euro. Il premio per i vincitori è infatti di 2 milioni di euro, ma ad esso vanno sommati tutti i guadagni ottenuti in precedenza nel corso della competizione, dal bonus partecipazione a quello per aver superato i gironi e tutte le altre fasi successive.

Per fare un esempio concreto di cosa potrebbe farci la Roma con questi soldi, basta guardare al nodo riscatti: Sergio Oliveira, arrivato dal Porto a gennaio e rivelatosi decisivo nel consolidamento dei giallorossi, ha un riscatto fissato a 13 milioni. La Roma starebbe cercando di abbassare le richieste dei Dragões, ma di sicuro la conquista della Conference basterà a coprire il costo del riscatto del portoghese.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI