Le possibili avversarie della Lazio: chi incontrerà ai playoff di Conference League

La Lazio è retrocessa in Conference League, per cui scopriamo chi potrebbe affrontare nel prossimo turno della terza competizione UEFA per club.

Con la sconfitta per 1-0 in casa del Feyenoord, e la contemporanea vittoria del Midtjylland sullo Sturm Graz, la Lazio è passata nel giro di 90 minuti dal primo al terzo posto nel proprio girone di Europa League, abbandonando quindi la competizione e scedendendo in Conference League.

Per sapere quale sarà la vera avversaria dei biancocelesti nei playoff della terza coppa europea per club bisognerà attendere il sorteggio di lunedì 7 novembre, dopodiché le partite si gocheranno il 16 febbraio (andata) e il 23 febbraio (ritorno) 2023. Ma quali sono le possibili avversarie della Lazio nel prossimo turno.

Possibili avversarie della Lazio nei playoff di Conference League 2022/2023

Avendo chiuso al terzo posto nel Gruppo F dell’Europa League, la Lazio è scesa in Conference League, e pertanto dovrà ora giocare i playoff della nuova competizione, affrontano le seconde classificate nei gironi di Conference. L’unica eccezione è rappresentata dagli incroci con le squadre della stessa nazione: significa che la Lazio non potrà essere sorteggiata contro la Fiorentina, seconda nel Gruppo A.

ANDERLECHT

La squadra belga gode di una grande tradizione, ma negli ultimi anni ha vissuto una crisi di risultati anche in patria (al momento è addirittura decima in campionato). Si tratta di una squadra più che abbordabile per gli uomini di Sarri.

LECH POZNAN

Secondo nel Gruppo B dietro al Villarreal e davanti ad Hapoel Beer Sheva e Austria Vienna, la squadra polacca è uno degli avversari migliori con cui la Lazio possa essere sorteggiata.

PARTIZAN BELGRADO

Sulla carta non pare irresistibile, ma il Partizan ha disputato fin qui una buona Conference League, eliminando il più quotato Colonia (decimo in Bundesliga). Con un campionato abbastanza complicato (secondo, ma più vicino al terzo posto che al primo) il Partizan vorrà puntare molto sulla coppa. Meglio farci attenzione.

DNIPRO

Terzo nel Gruppo E dietro l’AZ e davanti ad Apollon Limassol e Vaduz, il Dnipro è una squadra sicuramente abbordabile per la Lazio, nonostante alcune buone individualità in rosa.

GENT

Sesto nel campionato belga e tradizionalmente con una buona rosa e tanti giocatori interessanti, il Gent è un avversario che sta affrontando non poche difficoltà, e in Europa è riuscito a mancare il primoposto nell’apparentemente comodo Gruppo F, finendo scavalcato dallo Djungarden.

CLUJ

Altra squadra sulla carta appetibile per il sorteggio ma che non va sottovalutata: ha chiuso il suo girone di Conference League dietro il Sivasspor ma davanti allo Slavia Praga, una delle squadre più sorprendenti delle ultime annate nelle coppe europee.

BASILEA

Gli svizzeri hanno sempre una buonissima tradizione e una rosa sulla carta di discreto valore, ma in questa stagione poche cose stanno girando per il verso giusto: nella Super League sono appena sesti (su dieci partecipanti), e in Conference sono stati superati dallo Slovan Bratislava.