Portogallo Spagna dove vedere in tv e streaming

portogallo spagna
Fonte: Image Photo

Portogallo Spagna dove vedere in televisione e in streaming la gara di Nations League, valida per l’accesso alla fase finale

Sarà un vero e proprio spareggio quello che andrà in scena all’Estadio Municipal di Braga tra Portogallo e Spagna. Il derby della penisola iberica vale l’accesso alle final four di Nations League, dove ci sono già Croazia, Olanda e l’Italia, che ieri sera ha strappato il pass battendo fuori casa l’Ungheria. Il Portogallo è avanti nel girone e ai lusitani basta un punto per vincere il girone e andare avanti, mentre le Furie Rosse hanno bisogno di un colpo sul campo dei grandi rivali per raggiungere le altre tre nazionali nell’atto conclusivo della Nations League. Attesa alle stelle, dunque, per una sfida decisiva tra due Nazionali divise da una rivalità sentitissima.

Portogallo Spagna dove vederla in tv e streaming

La gara è in programma martedì 27 settembre alle ore 20:45 e sarà trasmessa sia in chiaro su Italia 1 che sul decoder di Sky. Per quanto riguarda la diretta streaming, si possono utilizzare l’app gratuita di Mediaset Infinity oppure quelle di Sky Go e Now Tv, previa sottoscrizione di valido abbonamento.

La gara, come detto, sancirà l’ultima squadra che si qualificherà alle fasi finali della Nations League, che si giocheranno a fine anno, tra il 14 e il 18 giugno 2023. Gli accoppiamenti delle semifinali saranno definiti tramite sorteggio e le gare delle final four si disputeranno in Olanda.

Portogallo Spagna le probabili formazioni

Moduli speculari per i due tecnici, pronti a optare entrambi per il 4-3-3. Ci sarà la sfida tra due centravanti ex Juventus come Morata e Cristiano Ronaldo, mentre gli “italiani” coinvolti nella gara sono il romanista Rui Patricio e il milanista Rafael Leao nel Portogallo. Entrambe le formazioni vorranno portarsi a casa il successo (nel caso del Portogallo anche il pareggio), non solo per approdare alle fasi finali di Nations League e giocarsi dunque la possibilità di vincere un trofeo, ma anche per ottenere una vittoria nella storia di una delle rivalità più sentite del calcio europeo, ovvero il derby iberico tra Spagna e Portogallo.

PORTOGALLO (4-3-3): Patricio; Mendes, Pereira, Pepe, Cancelo; Fernandes, Neves; Vitinha, Leao, Ronaldo, Otavio. Ct. Santos

SPAGNA (4-3-3): Simon; Carvajal, Garcia, Martinez, Alonso; Soler, Rodri, Gavi; Asensio, Morata, Olmo. Ct. Luis Enrique