Home Serie A Pedro va alla Lazio: come giocherà nel modulo di Sarri

Pedro va alla Lazio: come giocherà nel modulo di Sarri

Fonte immagine: @OfficialSSLazio (Twitter)

Dalla Roma alla Lazio, oltrepassando il Tevere: Pedro firma con i biancocelesti e ritrova Sarri, suo estimatore al Chelsea. Come e che ruolo ricoprirà lo spagnolo?

A 40 anni dall’ultimo scambio diretto tra le due società della capitale, Roma e Lazio perfezionano un affare di mercato destinato ad accendere i prossimi derby. È infatti ufficiale il passaggio di Pedro alla Lazio: l’esterno spagnolo, già allenato da Sarri al Chelsea, è stato infatti annunciato dai biancocelesti.

Ha scelto la maglia numero 9 e già raggiunto i compagni a Formello, dove la squadra si sta preparando per l’esordio in campionato contro l’Empoli. Per farlo, gli è bastato qualche chilometro fatto in auto, che gli ha permesso di ricongiungersi con un allenatore a lui molto affine.

Pedro alla Lazio: i dettagli

La Lazio non sborserà nemmeno un centesimo per tesserare Pedro: l’accordo con la Roma infatti prevede che i giallorossi liberino il calciatore in modo tale da rendere gratuito il cartellino.

In cambio, Lotito si accollerà l’intero ingaggio dello spagnolo, corrispondente a circa 8 milioni di euro lordi a stagione per due anni, togliendolo dal bilancio giallorosso.

Viceversa, la Roma si è riservata una percentuale legata alle prestazioni e al rendimento del calciatore con la sua nuova squadra. La Lazio regala quindi un ulteriore tassello in attacco a Sarri. Ora, in attesa di capire quale sarà il futuro di Correa, si lavorerà a fondo su Basic del Bordeaux.

Pedro alla Lazio: come giocherà con Sarri

Maurizio Sarri ha lavorato molto sul 4-3-3 come modulo di base. In questo contesto tattico Pedro potrebbe implementarsi molto bene nel ruolo di esterno destro, posizione che ricopre sin dai tempi del Barcellona.

La sua scelta di rimanere in Italia è legata al fatto che ha ancora molto da dimostrare, perché la classe – nonostante l’età – è cristallina ma con la maglia della Roma si è espresso solo a sprazzi. Esterno di gamba, bravo nell’uno contro uno, Pedro ha sempre avuto ottimi numeri sia realizzativi che sugli ultimi passaggi.

Sarri dovrà così lavorare profondamente sul suo recupero, in modo tale da poter avere a disposizione un calciatore in grado di sparare ancora qualche cartuccia. Nella sua unica stagione in giallorosso ha chiuso con 6 gol e 7 assist, adattandosi su entrambe le fasce. Riuscirà a fare meglio? Sulla sponda biancoceleste del Tevere ci sperano.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version