Home Notizie Obiang infortunio, che fine ha fatto il centrocampista del Sassuolo

Obiang infortunio, che fine ha fatto il centrocampista del Sassuolo

Pedro Obiang Reggio Emilia 18-08-2019 Mapei Stadium Football Italy Cup 2019/2020 Sassuolo - Spezia Foto Daniele Buffa / Image / Insidefoto

L’infortunio di Obiang, centrocampista del Sassuolo, è una situazione su cui occorre entrare nel dettaglio e nello specifico.

Nel periodo in cui a tenere banco, oltre alle partite e alle tante competizioni ormai entrati nel vivo, è il calciomercato, molti club devono fare i conti con gli infortuni. Ma ce ne sono alcuni davvero di lunga data, con giocatori ai box da ormai tanti mesi e che sono nel pieno di un percorso riabilitativo. Certe questioni e situazioni meritano però un’analisi approfondita e a parte. Il pensiero va a Obiang, centrocampista del Sassuolo. Ma che cos’è successo al giocatore degli emiliani? Giusto entrare nel dettaglio e nello specifico per capirne qualcosa in più.

LEGGI ANCHE: La miocardite post Covid frena la carriera dei calciatori, non solo Davies

Obiang infortunio, come sta il centrocampista del Sassuolo? Le sue condizioni

Il calciatore spagnolo, naturalizzato equatoguineano, è fermo dal mese di agosto e su di lui ci sono state molte voci, in realtà mai del tutto confermate. Il quotidiano La Verità ha infatti parlato di miocardite. Il giocatore, va detto, si era regolarmente presentato al ritiro il 29 luglio, ma poi sarebbe arrivato il ricovero, durato circa una settimana, al Policlinico di Modena. La società neroverde aveva comunque diramato un comunicato il 9 di agosto per fare un po’ di chiarezza parlando di focolaio broncopolmonare di natura virale e stabilendo l’astensione dall’attività sportiva.

Insomma, una conferma parziale su un grave problema di salute e sull’astensione dall’attività sportiva, con il giocatore che aveva poi ringraziato tutti per l’affetto e per la vicinanza, promettendo un ritorno in campo nel minor tempo possibile. La ricostruzione però porta a pensare e a riflettere sulla durata dell’astensione dall’attività agonistica, che, in questi casi, è di circa sei mesi. Dunque non resta che attendere quello che succederà già a partire dalle prossime settimane. Ovviamente per Obiang serviranno dei controlli e dei test medici, necessari per un’ulteriore valutazione. La speranza è che, a 29 anni, il centrocampista possa tornare a calcare i campi di calcio.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI

Exit mobile version