Home Calcio Estero Cos’è e a cosa serve la Nations League: regole, format e final...

Cos’è e a cosa serve la Nations League: regole, format e final four

Fonte: Insidefoto

La Nations League entra nel vivo con la disputa delle semifinali: ma com’è nata l’idea di questa nuova manifestazione?

La seconda final four di Nations League prenderà il via a ore con la semifinale tra Italia e Spagna. Gli Azzurri di Roberto Mancini, dopo la bella vittoria a Euro 2021, puntano a mettere in bacheca un altro trofeo, seppure meno prestigioso. Per farlo andrà superata la squadra di Luis Enrique e poi, eventualmente, una tra Francia e Belgio.

Fonte immagine: @luisenrique_fcb (Instagram)

Che cos’è e a cosa serve la Nations League

La Nations League è una competizione ideata dalla UEFA: si tratta di un torneo nel quale tutte le federazioni calcistiche appartenenti alla confederazione prendono parte a un maxitorneo suddiviso a seconda della meritocrazia del ranking.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

L’idea di questo nuovo format, che mette un trofeo in palio, è stata ufficializzata un paio di anni fa per permettere alle federazioni di disputare meno amichevoli e più partite che contano. In sostanza, sostituendo sfide che non mettevano nulla in palio, la UEFA ha di fatto pensato a un incentivo per alzare la competitività.

Fonte: @romelulukaku
(Instagram)

Nations League: come funziona la final four

Le quattro squadre che si giocheranno il titolo in questa seconda edizione di Nations League sono chiamate quindi a disputare due semifinali in gara secca. Chi vince, si gioca il titolo. Ma come ci si è arrivati? Tramite il discorso di ranking fatto poco sopra: le 55 federazioni sono state suddivise in quattro serie da più gironi, con promozioni e retrocessioni a corredo.

LEGGI ANCHE: Nations League: regolamento, gironi e classifiche

Nella Lega A, le quattro nazionali rimaste hanno vinto i rispettivi miniraggruppamenti. Oltre alla finalissima, che prevede tempi supplementari e poi eventualmente rigori in caso di parità, si giocherà anche la finale di consolazione per il terzo posto, per la quale però non è invece prevista l’ulteriore mezz’ora di gioco.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI

Exit mobile version