Dove vedere Napoli Spartak Mosca: diretta tv, streaming e probabili formazioni

Napoli Spartak Mosca sarà uno dei tanti match validi per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League

Il Napoli sta letteralmente volando in campionato. Gli azzurri sono infatti l’unica squadra a punteggio pieno in Serie A dopo sei partite giocate. Questa sera però la squadra di Luciano Spalletti tornerà a calcare il palcoscenico dell’Europa League, competizione a cui, come rivelato dal toscano, il club sembra comunque tenere particolarmente. I partenopei oggi ospitano i russi dello Spartak Mosca e cercano di dare continuità al pari ottenuto in rimonta sul difficile campo del Leicester esattamente due settimane fa.

Napoli Spartak Mosca: dove vederla in tv e in streaming

Il match andrà in scena oggi giovedì 30 settembre alle ore 18.45. Il confronto dello stadio Diego Armando Maradona sarà visibile sia su Sky che su Dazn. Nel primo caso sarà possibile seguire la sfida sia tramite decoder, più precisamente sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252, che in streaming su vari device tramite l’applicazione Sky Go, riservata agli abbonati. Nel secondo caso Napoli-Spartak Mosca sarà visibile su smartphone, pc, tablet, smart tv e altri device. Insomma, una doppia opportunità per i tifosi azzurri.

Napoli-Spartak Mosca: le probabili formazioni

Per quel che riguarda le scelte di Spalletti, il tecnico dei campani dovrebbe affidarsi al 4-3-3 e optare anche per qualche cambio rispetto alla sfida di domenica contro il Cagliari, vinta per 2-0. Chance per Meret in porta e Malcuit in difesa. Al centro, accanto a Koulibaly dovrebbe esserci Manolas e non Rrahmani, titolare contro i sardi di Mazzarri. Elmas potrebbe far rifiatare Anguissa, grande protagonista di questo avvio di stagione. In attacco, insostituibili Insigne e uno scatenato Osimhen. A spuntarlo accanto ai due potrebbe essere ancora una volta Politano, ma occhio all’ipotesi Lozano.

3-4-3 per la formazione russa, che nella prima giornata del girone ha subito una sconfitta casalinga dal Legia Varsavia. Occhi puntati sul tridente offensivo, formato da Bakaev, Ponce, Promes. Ad arbitrare sarà lo sloveno Kruzliak, coadiuvato da Hanckp e Pozor.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne. A disp.: Ospina, Idasiak, Juan Jesus, Rrahmani, Di Lorenzo, Zanoli, Anguissa, Demme, Lozano, Ounas, Mertens, Petagna. All. Spalletti. 

SPARTAK MOSCA (3-4-3): Maksimenko; Caufriez, Gigot, Dzhikiya; Moses, Umyarov, Litvinov, Ayrton Lucas; Bakaev, Ponce, Promes. A disp.: Selikhov, Rebrov, Eschenko, Gaponov, Ignatov, Lomovitski, Sobolev, Denisov. All. Rui Vitoria. 

ARBITRO: Kruzliak (Slo).

ASSISTENTI: Hancko, Pozor.

QUARTO UOMO: Kralovic.

VAR: Denkert (Ger).

AVAR: Blom (Ola).