Napoli Liverpool: dove vedere in tv e streaming

Napoli Liverpool dove vedere in televisione e in streaming il primo match del girone di Champions dei partenopei.

Ritorno col botto in Champions League per il Napoli. La squadra di Spalletti torna a disputare la fase a gironi dopo due anni di assenza ed è attesa da una sfida subito molto impegnativa. Allo stadio Diego Armando Maradona arriva il Liverpool di Jurgen Klopp, che non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi. Qualche difficoltà di troppo in avvio di campionato per i Reds, che si trovano di fronte un Napoli lanciatissimo dopo la grande vittoria ottenuta sul campo della Lazio nell’ultima giornata di Serie A.

Un match subito di alto profilo per il Napoli, partire forte significherebbe compiere un bel passo in avanti in ottica qualificazione. Le altre avversarie del girone sono Ajax e Rangers: il Liverpool è sicuramente il rivale più ostico e la sfida del Diego Armando Maradona sicuramente saprà dire moltissimo sul possibile percorso del Napoli in questo girone europeo.

Napoli Liverpool: dove vederla in tv e streaming

Il match tra Napoli e Liverpool è in programma mercoledì 7 settembre alle ore 21:00. La sfida sarà visibile tramite l’applicazione di Prime Video, esclusiva Amazon dunque per la prima dei partenopei in Champions League. L’applicazione di Prime Video è disponibile per tutti i dispositivi mobili come smartphone, tablet e pc, ma anche per le smart tv, in modo da vedere comodamente la sfida in televisione.

Napoli Liverpool: le probabili formazioni

Luciano Spalletti deve fare i conti con l’assenza di Lozano, uscito per infortunio durante la sfida con la Lazio, e soprattutto col possibile forfait di Osimhen, che si è fermato per un risentimento muscolare. Proprio le condizioni del nigeriano sono il tema più caldo in casa Napoli: Luciano Spalletti spera di recuperarlo, altrimenti spazio a uno tra Simeone e Raspadori al suo posto.

Per il resto tante conferme per Spalletti, che sembra intenzionato a riproporre la squadra che ha battuto la Lazio, con pochissimi cambiamenti al copione. 4-3-3 classico per Jurgen Klopp, che rilancia Nunez, autore di un inizio di stagione tra alti e bassi, con i gol in partenza e l’espulsione rimediata contro il Crystal Palace per la testata ad Andersen. Insieme a lui, nel tridente, spazio a Salah e Luis Diaz.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Elliott, Fabinho, Milner; Salah, Nunez, Luis Diaz.