Home Curiosità Stipendi Inter, quanto vale il monte ingaggi nerazzurro

Stipendi Inter, quanto vale il monte ingaggi nerazzurro

Fonte Immagine: @inter (Instagram)

Quanto vale il monte ingaggi Inter? Quanto spende la società nerazzurra in stipendi per i giocatori nella stagione 2021/22, vista la complicata situazione di Suning? Ecco i numeri

LEGGI ANCHE: Conte ha capito (finalmente) come ottimizzare la sua Inter

Prima in classifica con quattro punti di vantaggio sul Milan, l’Inter è ancora in ballo con una complicata situazione societaria ancora molto indefinita. In mezzo a tante voci sul futuro del club e sulla prossima campagna acquisti, c’è chi si chiede quale sia al momento il monte ingaggi della rosa nerazzurra.

Un tema su cui vale la pena discutere, visto che nei mesi scorsi Suning ha raggiunto un accordo coi giocatori per rateizzare il pagamento degli stipendi, dilazionati nel tempo rispetto a quanto inizialmente previsto, a causa della crisi innesata dalla pandemia.

LEGGI ANCHE: Che cos’è il fondo saudita PIF, interessato all’Inter

Monte ingaggi Inter: più alto del previsto

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulla cessione dell’Inter

“Probabilmente stiamo portando un livello di salario leggermente superiore a quello che vorremmo” ha spiegato a Calcio & Finanza Tim Williams, Chief Football Officer dell’Inter, dimissionario anche se ancora in carica in attesa che venga nominato un sostituto.

Fonte Immagine: @inter (Instagram)

Williams ha anche parlato del fatto che il ritardo nei pagamenti degli stipendi dei giocatori è stato stabilito di comune accordo con questi ultimi, e che si tratta comunque di un differimento a breve termine.

LEGGI ANCHE: Perché Barella merita di diventare il capitano dell’Inter

In vista del Derby di ritorno, TuttoMercatoWeb aveva confrontato il monte ingaggi Inter con quello del Milan, nonché il valore complessivo delle due rose, evidenziando come in entrambi i casi i nerazzurri fossero superiori ai rivali cittadini.

Monte ingaggi Inter: i numeri

Il monte ingaggi Inter per la stagione 2020/2021 ammonta a 149 milioni di euro, superiore alla Roma (112 milioni), anche se ancora molto distante dall’ammontare complessivo della Juventus (236 milioni).

LEGGI ANCHE: Il retroscena dell’esultanza di Lukaku nel Derby

Il dato è superiore rispetto alla passata stagione, a causa del reintegro in rosa di un giocatore dall’ingaggio pesante come Ivan Perisic, al nuovo contratto di Alexis Sanchez (che ha un contratto maggiore quest’anno, dopo essere stato riscattato dal Manchester United) e ai nuovi arrivi dell’estate, tra cui spiccano Arturo Vidal e Achraf Hakimi.

Fonte Immagine: @inter (Instagram)

Fino alla scorsa stagione i giocatori più pagati della rosa erano Romelu Lukaku e Christian Eriksen, con un ingaggio da 7,5 milioni ciascuno, mentre il meno pagato era il terzo portiere Daniele Padelli, che percepisce 500.000 euro a stagione. Nella rosa nerazzurra figurano ben otto giocatori che guadagnano più di 3,5 milioni l’anno.

Oltre a questi numeri, va considerato anche il ricco stipendio che il club pagava ad Antonio Conte: l’ex-allenatore di Juventus e Chelsea ha un contratto che pesa sul monte ingaggi Inter per 12 milioni di euro a stagione. Si trattava dell’allenatore di gran lunga più pagato della Serie A: alle sue spalle si piazza il romanista Fonseca, con uno stipendio da soli 2,5 milioni.

LEGGI ANCHE: Classifica pali e traverse della Serie A 2020/2021

Ecco tutti i numeri, giocatore per giocatore, del monte ingaggi Inter 2021/22

  • Christian ERIKSEN: 7,5 milioni di euro
  • Alexis SANCHEZ: 7 milioni
  • Hakan CALHANOGLU: 5 milioni
  • Ediz DZEKO: 5 milioni
  • Arturo VIDAL: 6,5 milioni
  • Ivan PERISIC: 5 milioni
  • Alessandro BASTONI: 4 milioni
  • Stefan DE VRIJ: 3,8 milioni
  • Marcelo BROZOVIC: 3,5 milioni
  • Samir HANDANOVIC: 3,2 milioni
  • Aleksandar KOLAROV: 3 milioni
  • Milan SKRINIAR: 3 milioni
  • Denzel DUMFRIES: 2,5 milioni
  • Nicolò BARELLA: 2,5 milioni
  • Lautaro MARTINEZ: 2,5 milioni
  • Matias VECINO: 2,5 milioni
  • Danilo D’AMBROSIO: 2 milioni
  • Matteo DARMIAN: 2 milioni
  • Stefano SENSI: 2 milioni
  • Andrea PINAMONTI: 2 milioni
  • Andrea RANOCCHIA: 1,8 milioni
  • Valentino LAZARO: 1,5 milioni
  • Roberto GAGLIARDINI: 1,5 milioni
  • Ionut RADU: 1 milione
  • Federico Dimarco: 500mila
  • Alex CORDAZ: 250mila
  • Lucien Agoumè: 250mila
Fonte Immagine: @inter (Instagram)

LEGGI ANCHE: Il Torino riabbraccia Sanabria, nuova variabile per Nicola

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard!

Exit mobile version