Home Serie A Mazzarri al Cagliari, come gioca e probabile formazione

Mazzarri al Cagliari, come gioca e probabile formazione

Walter Mazzarri coach of Torino FC Torino 21-12-2019 Stadio Olimpico Football Serie A 2019/2020 FC Torino - Spal Photo Giuliano Marchisciano / Insidefoto

Il dopo Semplici al Cagliari porta dritto a Walter Mazzarri: ecco come giocheranno i rossoblu con l’ex allenatore del Torino al timone

Walter Mazzarri riparte dal Cagliari: dopo un anno e mezzo di stop il tecnico livornese ha accettato la sfida propostagli dal club sardo. I rossoblu, reduci dal divorzio con Leonardo Semplici causato dalla mancanza di risultati, hanno quindi deciso di puntare sull’usato sicuro per rimettere in carreggiata una situazione complicata.

LEGGI ANCHE: Cagliari, chi sostituisce Semplici: tre opzioni possibili

Mazzarri non allena dal mese di gennaio del 2020, quando venne esonerato dal Torino in seguito a due sconfitte molto gravi contro Atalanta e Lecce, ma il suo rapporto con i granata era già abbastanza incrinato visto che, come raccontarono le cronache dei tempi, già nell’autunno del 2019 aveva dato le dimissioni, poi respinte da Cairo.

Il Cagliari di Mazzarri: modulo e tattica

Mazzarri troverà una rosa perfetta per l’applicazione del suo 3-5-2, storico marchio di fabbrica. Il suo calcio potrebbe ai più sembrare vetusto, ma il livornese – pur essendo sicuramente un allenatore con le sue convinzioni tutte particolari – può ancora dire la sua in un campionato come la Serie A.

LEGGI ANCHE: Cosa non sta funzionando nel Cagliari di Semplici

Lo farà, come sempre, col suo calcio abbottonato e mentalmente sfiancante per gli avversari, addormentando le partite quando necessario e puntando forte su un assetto difensivo solido e organizzato.

LEGGI ANCHE: Chi è Radunovic, il sostituto di Cragno tra i pali del Cagliari

Nella stagione 2018/19, al Torino, perse soltanto sei partite su 38 e, a due giornate dalla fine del campionato, era addirittura ancora in corsa per la qualificazione matematica in Champions League. Sarà una bella sfida, con l’obiettivo principale di una salvezza tranquilla.

Come giocherà il Cagliari di Mazzarri

La difesa a tre, caposaldo delle squadra del livornese, a pieno regime sarà probabilmente composta da Walukiewicz, sul quale il tecnico potrà imbastire un buon lavoro di crescita, Godin e Caceres, due elementi di esperienza che torneranno sicuramente utili in chiave salvezza.

LEGGI ANCHE: Nandez, svelata l’offerta del Napoli che ha offeso il Cagliari

A destra ci sarà probabilmente spazio per Zappa, mentre a sinistra si contenderanno una maglia da titolare Dalbert e il greco Lykogiannis. Interessante sarà poi capire la composizione del centrocampo: Marin, Strootman e Nandez sulla carta saranno i titolari, mentre si aspetta il rientro di Marko Rog, elemento che con l’ex allenatore del Torino può esplodere.

LEGGI ANCHE: Tutti gli acquisti del Cagliari della stagione 2021/2022

Davanti, vicino a Joao Pedro, si alterneranno Keita Balde e Pavoletti. Difficile vedere un lavoro profondo sui giovani, visto che spesso Mazzarri ha preferito circondarsi di una rosa ristretta di nomi per precludersi il lavoro con un gruppo squadra troppo largo. Per il resto, parlerà il campo.

Mazzarri al Cagliari: la probabile formazione

Cragno; Walukiewicz, Godin, Caceres; Zappa, Marin, Strootman, Nandez, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version