Kaio Jorge: compie gli anni l’oggetto misterioso della Juventus

kaio jorge
Image Photo Agency

Kaio Jorge è arrivato in Italia giovanissimo e con molte aspettative, ma ha avuto pochissime opportunità, ha subito un brutto infortunio, ed è quasi dimenticato.

Buon compleanno, Kaio Jorge. Oggi, 24 gennaio, l’attaccante brasiliano compie 21 anni e, che ci si creda o meno, gioca ancora nella Juventus. Nell’estate del 2021, quando arrivò in Italia dal Santos, era considerato un astro nascente, e in molti ritenevano che la Juve avesse fatto un piccolo colpo. Invece, da allora il ragazzo di Olinda ha visto pochissimo il campo, e oggi quasi nessuno sembra più chiedersi neppure che fine abbia fatto.

Per certi versi, il brasiliano rappresenta un po’ un simbolo in piccolo di alcuni degli errori di gestione degli ultimi anni della Juventus. Nella prima squadra non ha mai avuto davvero una chance per mettersi in mostra (e l’ultimo grave infortunio ha solo peggiorato le cose), eppure per lui il club non ha speso poco, rispetto all’età e a quanto dato in campo.

Che fine ha fatto Kaio Jorge

Nell’estate del 2021, la Juventus ha pagato il Santos 3 milioni di euro più 1 di bonus per il cartellino del 19enne attaccante brasiliano: non moltissimo, in realtà, ma neppure poco, se consideriamo che nella scorsa stagione ha giocato appena 124 minuti in 11 partite. Ma più della spesa per il suo acquisto, pesa quella al momento ingiustificata per l’ingaggio: 1,2 milioni l’anno, per quello che di fatto non è mai stato un giocatore della prima squadra.

Appena arrivato, con un discreto carico di aspettative su di lui, Kaio Jorge venne bocciato da Allegri con l’esclusione dalla lista Champions. L’allenatore toscano cercò di ridimensionare l’accaduto, dicendo che il brasiliano avrebbe avuto altre possibilità, ma in realtà questo non è mai accaduto. È stato schierato per 27 minuti a ottobre 2021 contro il Sassuolo, e poi per 64 minuti a inizio dicembre contro il Venezia: il resto della sua avventura in bianconero è stato non oltre i 7 minuti a partita.

A fine dicembre, Allegri di nuovo lo elogiava e assicurava che non sarebbe andato via in prestito, lasciando ben sperare in un impiego più continuo nel corso del 2022. Poi però a inizio anno smise di apparire anche solo per pochi minuti in prima squadra, se non per pochi minuti in Coppa Italia. A inizio febbraio, Kaio Jorge venne spostato alla seconda squadra, in Serie C, e dopo una sola partita s’infortunò al tendine rotuleo.

Da allora è fermo ai box, e il suo rientro sembra possibile nelle prossime settimane, a un anno ormai dall’infortunio. Il suo nome è tornato a circolare pochissimi giorni fa per un’intervista rilasciata a 3 ‘Na Area: “Sono stati mesi difficili, ma ora sto meglio. Ho provato a velocizzare i tempi ormai da qualche giorno e sto provando ad allenarmi con la squadra”. Intanto ha compiuto 21 anni, e ci si chiede se, dopo questo lungo stop, Allegri tornerà finalmente a considerarlo.