Dove vedere Juventus-Zenit in diretta tv e streaming

In Juventus-Zenit i bianconeri hanno l’occasione di strappare il pass per gli ottavi di Champions League: ecco dove vedere e le probabili formazioni del match

La Juventus, reduce da due brutte sconfitte in campionato, ha la possibilità di resettare il momento critico strappando il pass per gli ottavi di finale di Champions League. I bianconeri ospiteranno infatti lo Zenit nel match valido per il quarto turno del Gruppo H, comandato proprio dalla squadra di Allegri.

Girone Juventus in Champions League: avversarie e calendario

Con il Chelsea dietro e in attesa dello scontro diretto di Londra, Dybala e compagni possono così già chiudere il discorso per poi affrontare le ultime due partite in maniera più rilassata. Nell’andata di due settimane fa, nonostante una prestazione abbastanza deludente, la Juve ha vinto 1-0 grazie a un gol di Kulusevski.

muriel
Fonte Immagine: @dejan.k10 (Instagram)

Juventus-Zenit, data e orario del match

La partita tra Juventus e Zenit si giocherà martedì 2 novembre 2021 con calcio di inizio previsto per le ore 21. Il match si disputerà all’Allianz Stadium di Torino, a un paio di ore dall’altra partita del Gruppo H che vedrà opposte Chelsea e Malmo.

Dove vedere Juventus-Zenit in tv e streaming

La sfida tra Manchester United e Atalanta sarà trasmessa in diretta e in esclusiva tv sulla piattaforma satellitare di Sky. I canali di riferimento saranno Sky Sport Uno (201) e Sky Sport (252). Il match sarà visibile anche via digitale terrestre al canale 472 e 482.

Champions League 2021/22: gironi e calendario completo

In streaming sarà possibile seguire la partita tramite Sky Go e Now TV, il servizio OTT di Sky, o in alternativa su Infinity+ di Mediaset. In entrambi i casi sarà necessario installare le rispettive applicazioni ufficiali su pc, smart tv, tablet o smartphone e avere una linea internet attiva sulla quale appoggiarsi.

stipendi zenit
Fonte immagine: @claudinhoo97 (Instagram)

Juventus-Zenit, le probabili formazioni

Massimiliano Allegri ritrova Chiesa e lo lancerà probabilmente dall’inizio, largo a destra nell’ormai consueto 4-4-2 che si vede praticamente da inizio stagione. Davanti a Szczesny si muoveranno Danilo, Bonucci, de Ligt e Alex Sandro, con Bernardeschi a presidiare la fascia sinistra a centrocampo. Locatelli e McKennie completano l’undici, assieme a Dybala e Morata.

Girone Atalanta in Champions League: avversarie e calendario

Semak propone un 3-4-2-1 nel quale il ruolo dei due trequartisti – lo spauracchio Claudinho e l’interessante Mostovoj – diventa fondamentale per creare pericoli e colpire la Juve tra le linee. Davanti giocherà Azmoun, in mezzo con Barrios viene avanzato Wendel, mentre Sutormin e Karavaev presidieranno le fasce. In difesa, davanti a Kritsyuk,giocano Chistyakov, Lovren e Rakitskiy.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Locatelli, McKennie, Bernardeschi; Dybala, Morata. Allenatore: Allegri

ZENIT (3-4-2-1): Kritsyuk; Chistyakov, Lovren, Rakitskiy; Sutormin, Barrios, Wendel, Karavaev; Mostovoy, Claudinho; Azmoun. Allenatore: Semak