Quanto guadagna la Juventus dallo Stadium

Lo Juventus Stadium è notoriamente una delle strutture più moderne e rinomate del calcio italiano, ma quanto guadagna la Juventus dalla gestione dell’impianto?

Ieri lo Juventus Stadium ha compiuto 11 anni di vita, essendo stato inaugurato l’8 settembre 2011. Da allora, l’impianto torinese si è affermato come uno dei migliori in Europa e in particolare nel calcio italiano, dove rappresenta uno dei rarissimi casi di stadio di proprietà di un club.

La struttura, nota anche con il nome di sponsorizzazione di Allianz Stadium, conta 41.507 posti, che ne fanno il sesto stadio italiano per capienza. Per costruirlo ci sono voluti circa due anni e investimenti per 155 milioni di euro, ma oggi è abbastanza condivisa l’idea che questo impegno economico abbia ripagato la Juventus, fornendole una quantità di entrate fisse che ha permesso al club, nel corso del decennio precedente, di dominare la Serie A e vincere nove scudetti consecutivi.

I guadagni dello Juventus Stadium

Pochi giorni fa è stata resa pubblica la notizia che l’ultimo bilancio del club bianconero ha fatto registrare perdite per altri 250 milioni di euro, mentre l’anno precedente si era chiuso con un rosso di 210 milioni. Ma questi dati sarebbero sicuramente ancora peggiori se non ci fossero i cospicui introiti dllo Juventus Stadium.

Secondo il report pubblicato da Calcio & Finanza, in questi 11 anni di gestione lo Stadium ha fruttato al club bianconero oltre 500 milioni di euro di ricavi, che sommano abbonamenti, biglietti, box vip e hospitality per i giorni di gara, eventi esterni e ovviamente la sponsorizzazione di Allianz.

È indubbio che il Covid abbia avuto un impatto negativo su questi guadagni nelle ultime stagioni, dopo che nel 2018/2019 l’impianto era arrivato a fruttare alla Juventus ben 83,4 milioni di euro, ma a partire da quest’annata gli introiti derivati dallo stadio dovrebbero tornare a livelli pre-pandemia. In generale, l’impatto a bilancio della struttura ha fruttato al club incassi tra l’11,5% e il 14,9% sul totale delle entrate societarie.