Home Serie A La Juventus è ad un passo da eguagliare un record negativo

La Juventus è ad un passo da eguagliare un record negativo

Massimiliano Allegri coach of Juventus FC reacts during the Serie A football match between SSC Napoli and Juventus FC at Diego Armando Maradona stadium in Napoli (Italy), September 11th, 2021. Photo Andrea Staccioli / Insidefoto

La difesa bianconera continua a traballare e adesso la squadra di Max Allegri è ad un passo dall’eguagliare un record negativo della sua storia.

I sei punti ottenuti nelle ultime due partite danno una grande boccata d’ossigeno alla Juventus, che ha ottenuto le prime vittorie in campionato e che è finalmente arrivata nella parte sinistra della classifica.

Quelle con Spezia e Samp non erano sulla carta delle partite impossibili, però i bianconeri non hanno avuto vita facile in entrambe le occasioni e, con modalità diverse, hanno rischiato di non portare a casa i tre punti.

Sono finalmente arrivate delle risposte positive dall’attacco – che dovrà però fare a meno dei neo infortunati Dybala e Morata – mentre il reparto difensivo è ancora piuttosto traballante.

Fonte: @girpell (Twitter)

Leggi anche | Infortunio Dybala | quando rientra | tempi di recupero

Le difficoltà difensive della Juventus

Nella sua precedente esperienza juventina, Max Allegri ha parlato più volte dell’importanza della fase difensiva per vincere il campionato, ribadendo il concetto anche appena ritornato in bianconero.

In questo inizio di stagione, è stata però proprio la fase difensiva a riscontrare i maggiori problemi, per errori sia individuali che di squadra: la Juventus ha mantenuto la porta inviolata soltanto nel match di Champions contro il Malmo, subendo ben 10 goal in appena sei partite in Serie A.

Anche il cambio in porta nella sfida di ieri (dettato dal semplice turnover) non ha dato i suoi frutti e anche Mattia Perin si è trovato costretto a raccogliere due palloni in fondo al sacco.

Sistemare la fase difensiva sarà sicuramente l’obiettivo principale di Allegri, il quale deve però evitare di prendere goal nel derby di sabato per non eguagliare un record poco confortante.

Fonte immagine: InsideFoto

Leggi anche | Juventus-Chelsea, dove vedere il match e le probabili formazioni

A una partita dal record

Con i due goal subiti nel lunch match di ieri contro i blucerchiati di D’Aversa, la Juventus ha raggiunto le venti partite consecutive senza mantenere la porta inviolata, numeri incredibili se rapportati a quelli dell’ultimo decennio.

Il record negativo della storia bianconera risale a ben sessantasei anni fa: a cavallo tra la stagione 1954-55 e quella 1955-56 (chiuse rispettivamente con un settimo e un tredicesimo posto) la Juve subì goal per ben ventuno partite di fila.

C’è però una curiosità che può far ben sperare i tifosi in vista della prossima partita. Sessantasei anni fa, quando la Vecchia Signora arrivava da così tante partite subendo gol, fu proprio un derby contro il Toro a interrompere la striscia negativa.

Massimiliano Allegri of Juventus
Torino 6-05-2018 Allianz Stadium Football Serie A 2018/2019 Juventus – Milan
photo Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto

Leggi anche | Calciatori giovani speranze: che fine hanno fatto i protagonisti?

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

 

 

Exit mobile version