Home Calciomercato Nuova squadra per James Rodriguez: ecco dove andrà il colombiano

Nuova squadra per James Rodriguez: ecco dove andrà il colombiano

Fonte immagine: @mitchos (Twitter)

James Rodriguez lascia l’Everton dopo poco più di una stagione: vicina la firma con i qatarioti dell’Al Rayyan

L’addio di James Rodriguez all’Everton è molto vicino. Come riportato dal The Guardian, il trequartista colombiano ha deciso di lasciare i Toffees dopo aver appreso di non rientrare nei piani del nuovo manager, Rafa Benitez.

LEGGI ANCHE: James Rodriguez sul mercato: stipendio e costo, la Serie A può permetterselo?

L’Everton, che ha iniziato bene la stagione, da tempo aveva comunicato al calciatore di cercarsi un’altra sistemazione, ma in estate James non è riuscito a partire in quanto non ha trovato nessun club si è lontanamente avvicinato all’onerosa richiesta di ingaggio.

Fonte immagine: profilo Ig @JamesRodirguez

James Rodriguez, direzione Qatar

Per quest motivo James Rodriguez, un po’ a malincuore, lascerà l’Europa per volta in Qatar, dove ad attenderlo c’è un contratto con parecchi zeri al momento della firma con l’Al Rayyan, uno dei club di punta della massima divisione locale.

LEGGI ANCHE: I tre acquisti più strani di questo calciomercato

Il Bandido si aggiunge così a una lunga fila di stelle già presenti in Qatar Stars League e, ovviamente, diventa un’ulteriore freccia nell’arco degli sceicchi, che stanno rifacendo il look alla massima competizione interna in vista del Mondiale 2022.

All’Al Rayyan, il colombiano troverà Laurent Blanc come allenatore e Yacine Brahimi come compagno di reparto sulla trequarti.

Il fallimento all’Everton

Si chiude così la peggior avventura in carriera di un calciatore senza dubbio talentuoso, ma molto discontinuo dal punto di vista psicologico. Infatti, James Rodriguez ha avuto problemi quando ha dovuto separarsi da Carlo Ancelotti, suo mentore calcistico nonché colui il quale lo aveva chiesto all’Everton.

LEGGI ANCHE: Stipendio Ancelotti: quanto guadagna l’allenatore del Real Madrid

Poi Carletto è tornato a Madrid, ma il Real si era già liberato del trequartista ex Porto e Monaco a titolo definitivo, togliendo un ingaggio importante (e inutile) dal monte stipendi. Rodriguez, in questa prima parte di stagione, non ha mai messo piede in campo. E l’epilogo finale era inevitabile.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version