Infortunio Strootman | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Strootman tiene ancora banco in casa Cagliari. Il centrocampista olandese potrebbe saltare anche la gara contro la Lazio di domenica.

Dopo aver saltato la gara da ex contro il Genoa – costata la panchina all’ex tecnico Semplici – Kevin Strootman è ancora in forte dubbio per la partita contro la Lazio, un derby per il centrocampista ex Roma. 

Leggi anche | Da Zeman a Mazzarri, com’è cambiato il progetto di Giulini a Cagliari

Infortunio Strootman: quando rientra

Restano ancora in dubbio dunque i tempi di recupero dall’infortunio Strootman: il centrocampista potrebbe essere a disposizione per la gara contro la Lazio, ma la botta alla coscia rimediata nel corso dell’allenamento di giovedì scorso prima della gara contro il Genoa pare non essersi totalmente riassorbita.

Nel caso in cui l’olandese dia forfait, Mazzarri è pronto a schierare Nandez come interno di centrocampo allargando Zappa sulla corsia di destra, per un esordio complicato visto l’avversario, ma certamente stimolante per il nuovo tecnico rossoblù. 

Leggi anche | Mazzarri al Cagliari, come giocheranno i rossoblù 

Oltre a Strootman restano anche in dubbio Godin, Pavoletti e Walukiewicz, tutti potenziali titolari dell’undici iniziale di Mazzarri, e di cui il tecnico potrebbe dover fare a meno.

Strootman Cagliari 2
Fonte immagine: profilo Twitter @kevinstrootman

Kevin Strootman, l’arrivo a Cagliari 

Se nelle ultime tre stagioni la costante dell’infortunio Strootman pareva alle spalle – tanò’è che il centrocampista aveva saltato solamente 7 partite per infortunio nelle ultime tre stagioni – questo primo stop con il Cagliari non preoccupa gli addetti ai lavori.

La botta presa nell’allenamento di rifinitura della scorsa settimana è stata di entità sufficiente a tenerlo lontano dal campo per qualche giorno, ma il lavoro personalizzato per Strootman prosegue e il recupero dall’infortunio dovrebbe accelerarsi. 

Fino a questo momento infatti, prima dell’infortunio Strootman aveva giocato sia contro lo Spezia che contro il Milan, assolvendo al compito di mezz’ala titolare nel centrocampo a cinque di Semplici. Con l’arrivo di Mazzarri le cose non dovrebbero cambiare, affidando all’olandese ex Roma i compiti di interdizione e di regia che più gli si addicono. 

Il Cagliari deve svoltare

Con un solo punto conquistato in tre partite e nove gol subiti, il Cagliari di Semplici ha ormai tirato i remi in barca, convincendo Giulini a cambiare in corsa per restituire verve e stimoli alla squadra sarda.

Leggi anche | Cos’è successo nella prima giornata di Conference League

La sfida contro la Lazio apre sotto questo punto di vista, un ciclo importante prima dell’ultima sosta dell’anno: Empoli mercoledì, Napoli la domenica successiva, per poi finire con il Venezia. Entrambe le partite con Empoli e Venezia si giocheranno in casa, condizione sufficiente a permettere al Cagliari di scendere in campo per conquistare quei punti necessari a smarcarsi da un inizio di stagione a dir poco complicato. 

In quest’ottica il recupero dall’infortunio Strootman sarà importantissimo: Mazzarri sa che potrà affidarsi totalmente all’olandese per completare il centrocampo insieme a Marin e Grassi (o Deiola). 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!