Infortunio Orsolini quando rientra: tempi di recupero

0
orsolini bologna
Image Photo Agency

Tegola per il Bologna che perde Riccardo Orsolini infortunato: l’esito degli esami e quando può rientrare in campo l’esterno felsineo

Il Bologna perde Riccardo Orsolini. Una brutta tegola per Thiago Motta che deve rinunciare all’esterno dell’Italia per un bel po’. Gli esiti degli esami strumentali, infatti, non hanno lasciato scampo al calciatore. Lesione del bicipite femorale sinistro la diagnosi che ha mandato nel panico e nella disperazione più totale tutti i fantallenatori che hanno deciso di puntare su di lui.

L’ascolano, d’altronde, ha fin qui disputato una stagione quasi da incorniciare, finendo anche nel giro delle convocazioni di Luciano Spalletti per l’Italia. Ben 12 presenze e 722′ totali con quattro reti all’attivo, sebbene tre di queste siano arrivate contro l’Empoli lo scorso ottobre, decisive per il successo del Bologna.

Orsolini si è fermato ieri e nel centro sportivo di Casteldebole, sta svolgendo solo terapie e dovrebbe essere indisponibile per almeno un mese, con tempi di recupero stimati in 4-5 settimane. Una brutta tegola per Thiago Motta che, complice anche l’infortunio di Karlsson, ha a disposizione i soli Saelemaekers che dovrebbe traslocare sulla fascia sinistra con inserimento di Ndoye a destra. Insomma, Thiago Motta perde una pedina fondamentale ed una delle freccie più avvelenate che possiede.

Infortunio Orsolini quante partite salta

La brutta notizia per Thiago Motta ed i fantallenatori è proprio i tempi di recupero stimati in Orsolini; il rischio altissimo, infatti, è di rivedere l’esterno direttamente nel 2024, con l’annata di fatto già terminata per lui. Al momento, quindi, sono ben sette le gare che dovrebbe saltare l’esterno classe ’97, a partire dalla sfida casalinga contro il Torino in programma lunedì 27 novembre.

Out anche per le trasferte di Lecce e Salerno del 3 e 10 dicembre e per la gara interna contro la Roma del 17, non sarà disponibile nemmeno per gli ottavi di Coppa Italia, con il Bologna impegnato contro l’Inter nella gara secca in programma al Meazza. Le ultime due sfide dell’anno per il Bologna saranno contro l’Atalanta l’antivigilia di Natale e la trasferta di Udine a due giorni dal Capodanno. Il suo ritorno in campo, invece, a questo punto dovrebbe avvenire nel giorno della Befana, il 6 gennaio contro il Genoa.

Questa, ovviamente, è la previsione più pessimistica per il calciatore; Orsolini, infatti, proverà a rientrare prima accelerando i tempi del suo recupero. E non è escluso, quindi, che si possa rivederlo in campo entro la fine dell’anno, per la sfida contro l’Atalanta del 23 dicembre prossimo oppure contro l’Udinese il 30. Di certo sarà fondamentale vedere come risponderà alle terapie a cui si sta sottoponendo in questi giorni.