Home Notizie Infortunio Lukaku | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Lukaku | quando rientra | tempi di recupero

Fonte: @romelulukaku (Instagram)

Aggiornamenti infortunio Lukaku: il giocatore del Chelsea ha abbandonato il ritiro col Belgio dopo un problema fisico. Ecco le sue condizioni

Non è iniziata nel migliore dei modi l’attesissima stagione di Romelu Lukaku con il Chelsea, dopo il clamoroso trasferimento estivo dall’Inter: dopo due partie e un gol con i Blues, l’attaccante belga è partito con la sua Nazionale, dove però ha rimediato un infortunio.

Leggi anche | Come andò la prima volta di Lukaku al Chelsea

Tre gol e un assist in sole due partite per il centravanti dei Diavoli Rossi, negli ultimi due match di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 contro Estonia e Repubblica Ceca, ma anche un problema fisico che lo ha costretto a lasciare il ritiro del Belgio e rientrare a Londra, saltando la gara di mercoledì in Bielorussia.

Infortunio Lukaku, la situazione

La notizia dell’addio di Lukaku al ritiro della Nazionale belga è stata comunicata nel primo pomeriggio di lunedì 6 settembre, all’indomani della sfida vinta per 3-0 dalla sua Nazionale sulla Repubblica Ceca, in cui l’ex-Inter è stato grande protagonista, sia sotto il profilo realizzativo sia per aver raggiunto le 100 presenze coi Diavoli Rossi.

Leggi anche | Premier League, i 10 acquisti più costosi di sempre

All’81° minuto, Lukaku ha lasciato il campo dolorante, sostituito da Batshuayi. I primi esami hanno dato riscontri poco positivi: il ct Roberto Martinez ha capito che non avrebbe potuto schierare il giocatore mercoledì contro la Bielorussia, e ha quidi scelto di concedergli di tornare subito a Londra.

Nella capitale britannica verrà sottoposto a nuovi esami da parte del Chelsea, per appurare con maggiore precisione le sue condizioni fisiche. Per adesso, sembra si tratti di un problema di tipo muscolare alla coscia, ma non è chiaro di quale entità.

Infortunio Lukaku, quante partite salterà

Leggi anche | Come giocherà Lukaku nel Chelsea?

Com’è ovvio a questo punto, per infortunio Lukaku sarà assente nella prossima sfida del Belgio nelle qualificazioni mondiali, mercoledì in Bielorussia. Il Chelsea spera che l’infortunio sia meno grave del previsto, ma sembra difficile che Tuchel voglia rischiarlo già sabato in campionato contro l’Aston Villa, a nemmeno una settimana dall’insorgere del problema.

Se la gravità del guaio fisico dell’attaccante verrà rimensionata, Lukaku potrebbe essere già in campo martedì 14 settembre a Stamford Bridge, per l’esordio del Chelsea in Champions League contro lo Zenit. O, più facilmente, la domenica successiva per il derby col Tottenham.

Leggi anche | Lukaku al Chelsea, cosa resta dei suoi anni all’Inter

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version