Infortunio De Ketelaere: quando torna e tempi di recupero

de ketelaere milan
Fonte: Image Photo

Infortunio De Ketelaere come sta il belga e quante partite dovrà saltare prima di tornare a disposizione di Pioli

Dopo la grande vittoria contro la Juventus, il Milan si appresta a sfidare in Champions League il Chelsea. Una gara decisiva, che può essere molto indicativa sul prosieguo del cammino europeo dei rossoneri, reduci dalla pesante sconfitta di Londra e desiderosi di rivincita. Un match cruciale, dunque, ma il diavolo dovrà fare a meno di una pedina importante. Nella consueta conferenza stampa prepartita, Stefano Pioli ha annunciato l’assenza di Charles De Ketelaere, out per un risentimento muscolare.

Una brutta perdita per il Milan, alle prese già con moltissimi infortuni che stanno limitando molto il tecnico rossonero nelle scelte. Sono tanti i giocatori ai box, da Maignan a Saelemaekers, fino a Calabria e Florenzi. Ora, dunque, si aggiunge anche lo stop di De Ketelaere, per cui Pioli ha anche delineato già il percorso per il rientro in campo.

Infortunio De Ketelaere: quante partite salta

Stefano Pioli ha rivelato che il belga salterà la sfida di domani col Chelsea, ma molto probabilmente non ci sarà nemmeno contro il Verona nel prossimo weekend. L’obiettivo, dunque, per il rientro in campo è la gara del 22 ottobre contro il Monza. Out per due partite, dunque, il trequartista, con la speranza che l’infortunio non si riveli più grave e costringa il calciatore a uno stop più grave. Al momento, comunque, il rientro è previsto nel derby lombardo.

Con l’assenza di De Ketelaere ci sarà ancora spazio per Brahim Diaz, decisivo con la Juventus con un gran gol in serpentina. Una grande occasione per lo spagnolo per confermare i progressi fatti e mostrare la sua importanza nella rosa rossonera.