Infortunio Bremer: esami in corso. Ecco quanto potrebbe stare fermo

bremer
Fonte: Image Photo

Infortunio Bremer tempi di recupero: sono in corso gli esami per il difensore della Juventus, scopriamo quanto potrebbe restare fermo per infortunio Bremer.

Non ci sono buone notizie per Allegri che dovrà fare a meno del suo miglior difensore centrale nelle ultime partite prima della sosta per il Mondiale. L’infortunio di Bremer è è stato vagliato dagli esperti del J Medical lunedì mattina, che hanno fornito le prime indicazioni accurate sui tempi di recupero. Il giocatore verrà comunque ricontrollato nei prossimi giorni.

  • Infortunio Bremer: 15 ottobre 2022 (contro il Torino)
  • Tipo di infortunio: lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra
  • Tempi di recupero: 20 giorni
  • Quali partite salta: Empoli (21 ottobre), Benfica (25 ottobre), Lecce (29 ottobre), PSG (2 novembre)

Infortunio Bremer: come sta e tempi di recupero

Bremer si è infortunato sabato 15 ottobre nel Derby contro il Torino, abbandonando il camoo al 52° minuto per fare spazio a Bonucci. Le prime analisi sul brasiliano, al primo infortunio da quando è arrivato alla Juventus proprio dai granata, hanno evidenziato un problema al flessore della coscia sinistra. Le analisi di lunedì mattina al J Medical hanno precisato la diagnosi, parlando di una lesione di basso grado del bicipite femorale.

Il comunicato diffuso dalla Juventus parla di una stima dei tempi di recupero pari a 20 giorni. Ciò significa per il suo infortunio Bremer salterà sia le prossime due di Serie A (contro Empoli e Lecce) sia le ultime due gare di Champions League contro Benfica e PSG. La buona notizia è che potrebbe però tornare disponibile per la sfida con l’Inter del 6 novembre.