Infortunio Brahim Diaz: come sta lo spagnolo e tempi di recupero

brahim diaz
Fonte: Image Photo

Infortunio Brahim Diaz le ultime sulle condizioni dello spagnolo uscito malconcio dalla sfida contro il Monza

La sfida contro il Monza è stata un’altalena di emozioni per Brahim Diaz. Prima la straordinaria doppietta che ha aperto e indirizzato il match, due gol bellissimi, il primo con una serpentina incredibile e il secondo con una girata fulminea. Poi l’infortunio, la paura per le sue condizioni dopo che ha dovuto alzare bandiera bianca e lasciare posto a Charles De Ketelaere. Le ultime settimane hanno regalato a Stefano Pioli un Brahim Diaz veramente ritrovato, capace di segnare e risultare decisivo e soprattutto con un entusiasmo ritrovato dopo che la scorsa stagione in più di un’occasione è stato in ombra. Quest’anno l’ex Real ha cominciato col piglio giusto e nelle ultime uscite ha alzato di parecchio il livello del suo rendimento, regalando anche gol spettacolari come quelli contro la Juve e col Monza. L’infortunio ha creato, dunque, un certo allarmismo in casa Milan considerando il fitto calendario all’orizzonte: per fortuna, dagli esami sono arrivate buone notizie che fanno tirare un sospiro di sollievo a Pioli.

Infortunio Brahim Diaz: le condizioni dello spagnolo

Uscito nel secondo tempo della sfida con il Monza per lasciare spazio a De Ketelaere, inizialmente le smorfie di dolore di Brahim non lasciavano presagire nulla di buono. Il giorno dopo la gara, però, lo spagnolo si è sottoposto agli esami di rito, che hanno evidenziato solo una contrattura al gluteo. Nessuna lesione, dunque, per l’ex Real Madrid, le cui condizioni sono molto migliori di quanto preventivato.

A questo punto il ritorno in campo di Brahim Diaz può essere davvero imminente. L’obiettivo è quello di essere in campo già nella prossima gara, l’impegno in Champions League contro la Dinamo Zagabria, cruciale per il prosieguo dell’avventura europea del Milan. Se non dovesse farcela, sicuramente Brahim Diaz ci sarà nella prossima gara di campionato, che vedrà i rossoneri impegnati nell’insidioso campo di Torino contro i granata di Ivan Juric.