Incoronazione Re Carlo III quando e dove: la cerimonia

0
incoronazione di re carlo iii quando e dove
Re Carlo III ai funerali della Regina Elisabetta II. (Image Photo Agency)

Re Carlo III è, com’è noto, il nuovo sovrano d’Inghilterra dopo la morte di sua madre, la Regina Elisabetta. Ma quando verrà ufficialmente incoronato?

Non è una novità, ovviamente: il nuovo sovrano d’Inghilterra è Re Carlo III, figlio della Regina Elisabetta II, morta lo scorso 8 settembre all’età di 96 anni. La successione al trono è regolata da precise regole dinastiche, per cui non è mai stato in dubbio che sarebbe stato lui il nuovo sovrano. Due giorni dopo la morte della madre, sabato 10 settembre 2022, Carlo III è stato formalmente proclamato re presso il palazzo di St. James a Londra.

Ma la proclamazione è una cosa diversa dall’incoronazione, che è invece una cerimonia dai connotati religiosi che avviene in seguito, a volte anche parecchio tempo dopo la morte del precedente sovrano. La Regina Elisabetta II, per esempio, venne incoronata 16 mesi dopo il decesso di suo padre, Re Giorgio VI. Questo avviene perché l’incoronazione richiede che sia terminato il periodo di lutto per la morte del precedente sovrano, oltre a una lunga preparazione.

Quindi, sebbene Re Carlo III regni ormai da quasi sette mesi, la sua incoronazione ufficiale ancora non si è verificata, anche se la cerimonia è già stata fissata da tempo. Martedì 11 ottobre, circa un mese dopo la sua ascesa al trono, la famiglia britannica ha comunicato che l’incoronazione di Re Carlo III si terrà sabato 6 maggio 2023. Il sovrano verrà incoronato assieme alla “regina consorte”, Camilla Parker-Bowles, anche se ancora non sono noti molti dettagli della cerimonia.

Negli ultimi giorni, considerando anche l’avvicinamento dell’evento, a cui manca ormai un mese, sono iniziate a circolare informazioni e indiscrezioni in merito agli invitati. Proprio stamattina è stato reso pubblico come sarà l’invito ufficiale, il cui design è stato curato dall’illustratore Andrew Jamieson, e che include immagini del mondo naturale, tra cui fiori selvatici, uccelli e insetti, nonché emblemi nazionali e araldici. I riferimenti al mondo naturale sono stati richiesti proprio da Re Carlo III, per via del suo impegno ambientalista.

Dove si terrà l’Incoronazione di Re Carlo III

Come detto, la cerimonia d’incoronazione di Re Carlo III avrà luogo sabato 6 maggio. La location sarà ovviamente quella tradizionale dell’Abbazia di Westminster a Londra, e a officiare la cerimonia sarà l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby. Entrambi questi dettagli erano noti fin da subito, poiché la chiesa e l’arcivescovo sono due figuri centrali nella ritualistica della monarchia britannica ormai da diversi secoli.

L’Abbazia di Westminster, o più correttamente la collegiata di San Pietro in Westminster, è la chiesa più importante di tutto il culto cristiano anglicano. Pertanto, non è soggetta all’autorità della Chiesa di Roma, ma è di proprietà della famiglia reale britannica. L’edificio è stato costruito tra il 1045 e il 1050 per volontà di Edoardo il Confessore, il penultimo sovrano anglosassone d’Inghilterra (non apparteneva, dunque, alla stessa dinastia regnante oggi).

La tradizione dell’incoronazione del sovrano d’Inghlterra a Westminster esiste dal 1066, con Re Aroldo II, cognato di Edoardo il Confessore. Da allora, solo due sovrani non sono stati incoronati qui: Edoardo V, nel 1483, ed Edoardo VIII, nel 1936. Il motivo è che i loro regni durarono molto poco, meno di tre mesi per Edoardo V e meno di 11 mesi Edoardo VIII, per cui nessuno dei due venne mai incoronato.