Gorkem Saglam, il trequartista nel mirino dell’Atalanta

I nerazzurri hanno messo gli occhi su Saglam, promettente trequartista che si sta mettendo in mostra in Eredivisie

Il mercato di gennaio è ancora lontano, ma l’Atalanta non perde tempo. Gli abili scout nerazzurri sono infatti già alla ricerca di qualche talento da portare al tecnico Gasperini, in modo che possa plasmarlo e renderlo un ingranaggio del suo collaudato meccanismo. Tra i nomi finiti sul taccuino nerazzurro figura quello di Gorkem Saglam, trequartista classe ’98 del Willem II.

Le partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Gli inizi al Bochum e l’esplosione al Willem II

Cresciuto nel Bochum, Saglam fa la trafila nelle giovanili per poi esordire in prima squadra nella stagione 2015/16. Un passaggio che diventerà definitivo solo nella stagione 2017/18, dopo un’altra annata divisa tra Bochum dei grandi e formazione Under 19.

Calciatori positivi Serie A | la lista | diversi i contagi

Le sue prestazioni vengono notate al di fuori della Germania tanto che, nell’estate del 2019, firma per il Willem II. Il primo anno è di ambientamento per Saglam, che colleziona solo 3 presenze e viene aggregato in diverse circostanze alla squadra riserve. Un anno comunque formativo, che consente al talento classe ’98 di esplodere all’inizio di questa stagione. I suoi numeri sono emblematici in questo senso: 2 gol e 1 assist in 9 gare di campionato, più 2 presenze in Europa League arricchite da 1 rete e 2 passaggi vincenti.

Lazio Zenit 3-1, l’analisi: tre spunti dal match

Prestazioni che non sono passate inosservate dalle parti di Bergamo, con l’Atalanta che ha avviato un’asta tutta italiana con il Sassuolo per assicurarsi il giocatore. Un talento interessante e anche un affare sul piano economico, visto che il suo cartellino al momento vale circa un milione di euro.

Juventus Ferencvaros 2-1, l’analisi: tre spunti dal match

L’escalation nelle Nazionali giovanili

Il percorso di Saglam con le selezioni giovanili tedesche parte con l’Under 15, dove mostra continui miglioramenti soprattutto sul piano dell’efficacia offensiva come dimostrano i 2 gol realizzati nelle ultime sue due apparizioni con questa selezione. In Under 16 trova poco spazio, ma si rifà con l’Under 17 risultando uno dei pilastri della sua generazione. Con questa selezione dà il meglio di sé agli Europei di categoria del 2015, tra qualificazioni e fase finale giocata in Bulgaria. Trascinata dal suo fantasista, autore di 1 gol e 1 assist nella sfida della fase a gironi contro la Repubblica Ceca, la Germania arriva fino alla finale per poi cadere per 4-1 contro la Francia.

Se finisce il sogno dell’Under 17 tedesca, prosegue a gonfie vele il percorso di Saglam. Il trequartista classe ’98 continua ad incantare le selezioni giovanili della Germania ma, al momento del passaggio in Under 21, opta per la Nazionale Turca contando sul suo doppio passaporto.

Gorkem Saglam, ruolo e caratteristiche

Gorkem Saglam è un trequartista, che giostra tra le linee cercando prevalentemente il colpo risolutore. Come dimostrano i suoi numeri sia a livello di club che di Nazionali giovanili, sa vestire anche i panni dell’assist man servendo i compagni con qualità e continuità. Un’altra dote che lo contraddistingue è la duttilità tattica visto che, oltre che come trequartista, può giocare anche come centrocampista centrale e come prima punta atipica.

L’Atalanta non può continuare a parlare di salvezza

Un bagaglio tecnico e calcistico che non poteva che attirare gli attenti osservatori dell’Atalanta, negli ultimi anni particolarmente attratti da questo tipo di centrocampisti offensivi. Esattamente come i suoi possibili futuri colleghi nerazzurri Gomez, Ilicic, Pasalic e Malinovskyi – oltre al nuovo arrivato Miranchuk –, Saglam può giostrare in varie posizioni nel 3-4-1-2 di Gasperini. Il suo ruolo ideale è quello di trequartista, ma potrebbe ben figurare anche da regista accanto ad un guerriero della mediana come Freuler o De Roon oppure come falso nueve, come è capitato ad Ilicic nella scorsa stagione.

Perché gli ex di Premier League dominano in Serie A?

Per restare sempre aggiornati, seguici su InstagramFacebookYoutube e Flipboard