giovedì, Aprile 25, 2024

Il Milan del futuro: tutti i nomi per il dopo-Pioli

Il Milan ha praticamente deciso di separarsi...

Muniain, l’addio di una leggenda del calcio basco

Iker Muniain non è certo stato uno...

Perché il Milan vuole Van Bommel in panchina?

Il Milan vira su Mark Van Bommel...

Quanti trofei ha vinto Gianluca Vialli

CuriositàQuanti trofei ha vinto Gianluca Vialli

Gianluca Vialli ha vissuto un’epoca d’oro del calcio italiano, sia alla Sampdoria che alla Juventus, trasferendosi poi anche in Inghilterra. Quanto ha vinto?

È stato una delle grandi stelle del calcio italiano degli anni Novanta, prima in campo e poi in panchina, nonché uno degli attaccanti più prolifici e influenti del periodo. Gianluca Vialli, morto oggi a 58 anni, ha rappresentato un’epoca e vinto diversi titoli, principalmente con Sampdoria e Juventus, trovando però meno fortuna in Nazionale. Ecco il suo palmares completo.

Gianluca Vialli: i titoli vinti nei club

Inizia a vincere giovanissimo, quando ha solo 17 anni e nel 1981 la sua Cremonese conquista il titolo della Serie C1, venendo promossa in B (anche se lui gioca appena un paio di partite). Dopo tre stagioni nel campionato cadetto passa alla Sampdoria, a cui ha legato gli anni migliori della sua carriera, giocando dal 1984 al 1992, vincendo numerosi titoli. La sua bacheca in blucerchiato si è riempita con 4 Coppe Italia, una Coppa delle Coppe, uno scudetto e la Supercoppa italiana, a cui si aggiungono altri due piazzamenti prestigiosi: una finale di Coppa delle Coppe e una di Coppa dei Campioni.

Poi il passaggio alla Juventus, in cui consolida la sua fama e, grazie alla sua esperienza, conduce i bianconeri ben cinque trofei in quattro stagioni. Mette dunque in bacheca, nel nuovo club, uno scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana, una Coppa UEFA e finalmente la Champions League, conquistando così praticamente tutto quello che un calciatore può vincere con le squadre di club.

La fase finale della sua carriera, dal 1996 al 1999, l’ha trascorsa in Inghilterra al Chelsea, nell’insolita veste di allenatore e giocatore, assunta però solo a partire dal febbraio 1998 dopo l’esonero di Ruud Gullit. Con i Blues ha vinto una FA Cup, una Coppa di Lega, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa europea. È poi rimasto a Stamford Bridge solo in qualità di allenatore fino al settembre del 2000, aggiungendo al suo palmares un Charity Shield.

Gianluca Vialli: i titoli vinti con l’Italia

Come detto poco sopra, Vialli in nazionale azzurra ha avuto una carriera meno fortunata che coi club, trovando relativamente poco spazio nonostante le sue prestazioni nell’arco della carriera. Tuttavia è sbagliato pensare che non abbia mai vinto trofei con l’Italia: anche se poco noto e scarsamente rilevante a livello di palmares, fu uno dei protagonisti della vittoria dei Mondiali militari del 1987.

In qualità di collaboratore di Roberto Mancini, con cui aveva formato la storica coppia d’attacco della Sampdoria di fine anni Ottanta inizio anni Novanta, ha poi conquistato l’Europeo nel 2021.

Gianluca Vialli: i titoli individuali vinti

Infine ci sono tutti i trofei individuali conquistati da Vialli in carriera, a partire dal 1986, quando conquistò il titolo di capocannoniere degli Europei U21, persi dall’Italia in finale con la Spagna. In carriera ha conquistato il premio come capocannoniere di una competizione altre tre volte, tutte vestendo la maglia della Sampdoria: della Coppa Italia nel 1989, della Coppa delle Coppe nel 1990 e della Serie A nel 1991.

Nel 1987 aveva poi ottenuto il Guerin d’Oro speciale, un premio assegnato dalla rivista Guerin Sportivo al miglior calciatore della stagione, e nel 1995 è stato premiato dalla rivista World Soccer come miglior calciatore dell’anno. Dal 2015 fa parte della Hall of Fame del calcio italiano, e nel 2018 ha ricevuto dalla Gazzetta dello Sport il Premio Internazionale Giacinto Facchetti.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti