Europei femminili 2022: quando iniziano e dove vedere in tv

Arrivano gli Europei femminili 2022: ecco quando iniziano, quanto dureranno e dove seguire le partite dell’Italia e non solo. Tutte le informazioni.

Ritorna in campo l’Italia! No, non la Nazionale di Roberto Mancini, campione d’Europa in carica ma esclusa dai Mondiali di Qatar 2022, che si disputeranno il prossimo autunno. Sarà invece di scena l’Italia femminile di Milena Bertolini, qualificatasi agli Europei femminili 2022, dove cercherà di replicare l’ottimo Mondiale del 2019, quando le Azzurre arrivarono fino ai quarti di finale, il loro miglior risultato di sempre.

Per quanto riguarda gli Europei, invece, questa sarà la dodicesima partecipazione su tredici tornei per l’Italia femminile: il miglior piazzamento resta la finale conquistata nel 1993 e nel 1997, ma nelle ultime cinque edizioni le Azzure sono uscite tre volte al primo turno (2001, 2005 e 2017) e due volte ai quarti di finale (2009 e 2013).

Europei femminili 2022: quando iniziano e quanto durano

Il campionato europeo di calcio femminile del 2022 inizierà mercoledì 6 luglio 2022, e si protrarrà fino a fine mese, terminando con la finale il 31 luglio 2022.

Il torneo inizialmente sarebbe dovuto essere disputato nell’estate del 2021, dal 7 luglio al 1° agosto, ma lo spostamento sia degli Europei maschili che delle Olimpiadi, previsti entrambi per il 2020 ma ritardati di un anno per colpa della pandemia del Covid-19, ha convinto la UEFA ha postecipare anche il torneo femminile.

Europei femminili 2022: dove si giocano

La sede degli Europei di calcio femmiile sarà l’Inghilterra, che ha già ospitato le partite conclusive degli Europei maschili dell’anno scorso, oltre al torneo femminile del 2005. Anche in questo caso, la finale si disputerà a Wembley, il 31 luglio 2022 alle 18.00 ora locale.

Complessivamente, il torneo coinvolgerà otto città dell’Inghilterra e dieci stadi: Londra (Wembley e Brentford Community Stadium), Manchester (Old Trafford, Manchester City Academy Stadium), Sheffield (Bramall Lane), Leigh (Leigh Sports Village), Rotheram (New York Stadium), Milton Keynes (Stadium MK), Southampton (St. Mary’s Stadium) e Brighton & Hove (Falmer Stadium).

Europei femminili 2022: le squadre partecipanti

Non solo l’Italia, ovviamente: saranno in tutto 16 le squadre nazionali che prenderanno parte al torneo, divise in quattro gironi da quattro. Tra esse manca la Russia, qualificatasi sul campo ma esclusa dalla UEFA a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, che ha portato a simili provvedimenti anche nel calcio maschile e in altri sport. Al posto della Russia, è stato così ripescato il Portogallo.

GRUPPO A: Inghilterra, Austria, Norvegia, Irlanda del Nord

GRUPPO B: Germania, Danimarca, Spagna, Finlandia

GRUPPO C: Olanda, Svezia, Portogallo, Svizzera

GRUPPO D: Francia, Italia, Belgio, Islanda

Europei femminili 2022: dove vedere in tv e streaming

In Italia, gli Europei femminili 2022 di calcio sono un’esclusiva di Sky, che trasmetterà tutte le partite sui suoi canali e in streaming sulle piattaforme Sky Go e NOW Tv.

Tuttavia, le partite delle Azzurre di Milena Bertolini si potranno vedere anche in chiaro sui canali Rai: è prevista la diretta tv su Rai1 e lo streaming attraverso la piattaforma RaiPlay. Successivamente, sarà possibile seguire in chiaro su Rai2 e Raisport anche i quarti, le semifinali e la finale del torneo.

Ecco le date delle partite dell’Italia femminile:

  • Domenica 10 luglio: Francia – Italia (21.00, Rotheram)
  • Giovedì 14 luglio: Italia – Islanda (18.00, Manchester)
  • Lunedì 18 luglio: Italia – Belgio (21.00, Manchester)