Home Interviste I calciatori di Euro 2020 passati dal Torneo di Viareggio: Intervista a...

I calciatori di Euro 2020 passati dal Torneo di Viareggio: Intervista a Simone Pierotti

Fonte: @romelulukaku / @ciroimmobile17 / @goranpandev19 (Instagram)

Euro 2020 e Torneo di Viareggio: con Simone Pierotti ripercorriamo alcune storie dei protagonisti dei prossimi Europei passati dal più importante torneo di calcio giovanile in Italia

LEGGI ANCHE: Calendario Europei 2021: calendario, date, partite e gironi

Sono 35 i giocatori che vedremo in campo ai prossimi Europei, che iniziano venerdì 11 giugno a Roma, che sono passati dal Torneo di Viareggio, una delle più importanti competizioni a livello giovanile in Europa.

Valerio Moggia ne ha parlato con Simone Pierotti – giornalista che ha scritto sul Tirreno, Panenka e The Blizzard, nonché esperto del Torneo di Viareggio – per Minuti di Recupero.

Euro 2020 e il Torneo di Viareggio

LEGGI ANCHE: Tutte le rose dei convocati delle nazionali di Euro 2021

“18 di questi 35 sono giocatori della Nazionale di Mancini, però nel novero delle grandi favorite il Belgio è l’unica che ha dei giocatori che sono passati dal Torneo di Viareggio – racconta Pierotti – Si tratta di tre giocatori tutti ex-Anderlecht, che è stata una presenza fissa dal 2005 al 2014: Dendoncker, Praet e Romelu Lukaku, che l’ha fatto nel 2009, quando aveva solo 16 anni, e ha segnato anche un gol al Genoa di El Shaarawy, Sturaro e Perin”.

A colpire di più, all’epoca, però era stato Leander Dendoncker, che dopo la promozione di Lukaku in prima squadra tornò al Torneo di Viareggio l’anno successivo e lo vinse: “Ricordo questo ragazzo che nonostante l’età, perché aveva 19 anni, si muoveva già come veterano a centrocampo: aveva veramente una presenza incredibile”.

LEGGI ANCHE: Convocati Italia Europei 2021: i 26 scelti da Roberto Mancini

Remo Freuler e Haris Seferovic sono altri due ex del Torneo che sono conosciuti in Serie A e che nei prossimi giorni affronteranno proprio l’Italia nel girone degli Europei, mentre della Nazionale di Mancini Pierotti ricorda in particolare Donnarumma: “Giocò l’edizione 2015 con il Milan, nella gara inaugurale contro il PSV Eindhoven fece una papera clamorosa, se la ricordarono in tanti quel giorno. Fra gli olandesi, tralaltro, c’era in rosa Gianluca Scamacca, che avrebbe vinto il Torneo due anni dopo con il Sassuolo”.

Tra gli Azzurri da segnalare ci sono anche Insigne e Immobile, in particolare il centravanti della Lazio, che nel 2010 stabilì il nuovo record di gol in una singola edizione ed eguagliò quello di capocannoniere all-time. Ma ci sono aneddoti interessanti anche su altri giocatori, come ad esempio Goran Pandev: “Venne a fare il Torneo giovanissimo con il Belasica, venne notato dall’Inter, acquistato e nel 2002 vinse la coppa”.

LEGGI ANCHE: Pandev, l’agente a Minuti: ‘In Macedonia ha ispirato una generazione, speriamo non smetta’

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version