Djokovic patrimonio: quanto guadagna il tennista

0
Djokovic patrimonio: quanto guadagna il tennista
Fonte: Image Photo Agency

Djokovic patrimonio: quanto guadagna il tennista sebro, numero 1 del ranking ATP? Tutto sui guadagni del vincente tennista al mondo.

Novak Djokovic è il tennista più noto e vincente al mondo, che da anni domina questo sport in ambito maschile e si trova stabilmente al primo posto del ranking ATP, che classifica i migliori tennisti a livello globale. Nato a Belgrado, in Serbia (all’epoca ancora Jugoslavia), il 22 maggio 1987, e nella sua lunga carriera ha conquistato un totale di 98 titoli in singolare più uno nel doppio, vincendo anche più volte alcune dei più noti tornei del Grande Slam. Djokovic ha vinto 10 titoli dell’Australian Open (2008, 2011, 2012, 2013, 2015, 2016, 2019, 2020, 2021, 2023), sette di Wimbledon (2011, 2014, 2015, 2018, 2019, 2021, 2022), quattro dell US Open (2011, 2015, 2018, 2023), tre del Roland Garros (2016, 2021, 2023), sette degli ATP Finals (2008, 2012, 2013, 2014, 2015, 2022, 2023) più un bronzo olimpico a Pechino 2008 e una Coppa Davis nel 2010 con la squadra serba. Il suo record è 1987 vittorie e 212 sconfitte nel singolare (percentuale di vittorie dell’83,68%) e di 62 vittorie e 77 sconfitte nel doppio (percentuale di vittorie del 44,6%). Oltre a questo, il 37enne tennista serbo ha disputato anche alcuni incontri nel doppio misto, nel 2006 all’Australian Open e nel 2021 alle Olimpiadi di Tokyo, stabilendo un record di 3 vittorie e 1 sconfitta. La sua straordinaria carriera è stata segnata anche dalle grandi rivalità con colleghi del calibro di Roger Federer, Rafa Nadal e Andy Murray, e negli ultimi tempi sembra che il giovane italiano Jannick Sinner – che affronta oggi per la terza volta nel giro di un paio di settimane, dopo il doppio incrocio alle ATP Finals di Torino di pochi giorni fa – possa diventare il suo nuovo grande avversario in questi ormai ultimi anni di carriera.

Visto il curriculum eccezionale di Djokovic viene legittimamente da chiedersi quanto abbia guadagnato e a quanto ammonti il suo patrimonio. A differenza di molti colleghi, infatti, i tennisti non gareggiano per delle società sportive, e quindi non firmano contratti con regolare stipendio mensile, ma guadagnano denaro in base ai risultati che ottengono nei tornei a cui partecipano, bonus dalle eventuali vittorie (che, come avrete capito, nel caso del serbo sono piuttosto frequenti) e ovviamente molti accordi con gli sponsor personali. Stabilire a quanto ammonti in generale il patrimonio di un atleta come Novak Djokovic non è comunque semplice, dato che ai guadagni ottenuti in carriera dalle vittorie nei tornei e dagli sponsor (da cui comunque andrebbero sottratti i soldi spesi in vari modo, com’è facile immaginare), si dovrebbero sommare anche i gudagani da ulteriori attività personali intraprese nel corso degli anni dal tennista di Belgrado. Ad ogni modo, è possibile effettuare alcune stime di massima sui guadagni complessivi in carriera di Djokovic.

Secondo varie fonti, avrebbe guadagnato almeno 180 milioni di dollari in tutta la carriera, considerando i soli montepremi dei tornei a cui ha preso parte. Solo nel 2019, per fare un esempio, Djokovic ha incassato 18,5 milioni di dollari, grazie anche alle vittorie ottenute all’Australian Open e a Wimbledon, oltre che ai risultati ottenuti in altre competizioni pur senza essere arrivato a vincere il trofeo finale. Nel 2018, il Celebrity Net Worth stimava il suo patrimonio in circa 180 milioni di euro, ma da allora questa cifra è probabilmente cresciuta. Infatti, altre fonti riportano che, grazie anche gli investimenti privati, nel corso degli anni il tennista serbo sarebbe riuscito a mettere assieme ben 275 milioni di dollari. Il tutto, ovviamente, senza considerare gli sponsor.

Djokovic guadagni sponsor

Quando si apre il capitolo degli sponsor, le cifre dei guadagni del campione di Belgrado vanno ulteriormente a salire. Anche perché di solito, pur vincendo tantissimo, Novak Djokovic guadagna molto di più dagli sponsor che grazie ai monteprimi del circuito ATP. Tornando al 2019, quando sul campo si era assicurato 18,5 milioni di dollari, ne aveva contemporaneamente incassati altri 27 milioni solo di sponsorizzazioni. Nel 2022, la rivista Forbes ha stimato che Djokovic abbia guadagnato almeno 25 milioni di dollari per merito degli sponsor, anche se calcolare questa cifra non è semplice. Per certo, il 37enne tennista numero 1 al mondo ha dei contratti piuttosto noti con Lacoste, Asics e Head, che gli forniscono rispettimante l’abbigliamento, le scarpe e le racchette, oltre a un totale ufficiale di 20 milioni di dollari all’anno. Ma a questa cifra vanno sommati i vari bonus, non del tutto conosciuti dai media, e gli introiti di altri due sponsor, anch’essi però mai resi noti.