Home Calciomercato Zima al Torino: il talento dello Slavia per rimpiazzare Lyanco

Zima al Torino: il talento dello Slavia per rimpiazzare Lyanco

Fonte: @mondo.toro (Instagram)

Zima è il rinforzo last minute del Torino in difesa, dopo che Juric aveva espressamente chiesto un rimpiazzo dopo l’addio di Lyanco

Leggi anche | Praet al Torino: come giocherà nel sistema di Juric

Un nuovo centrale difensivo era stata una delle richieste di Ivan Juric, e il ds Vagnati è riuscito ad accontentare il nuovo tecnico del Torino proprio in scadenza di calciomercato: arriva dallo Slavia Praga il giovane David Zima, ideale erede di Lyanco, ceduto in estate al Southampton.

Non si tratta solo di un giocatore dalle interessanti prospettive, costato una cifra non troppo impegnativa (5 milioni di euro), ma di un ragazzo che ha già un importante presente, maturato nell’ultima stagione in Repubblica Ceca e duramnte gli scorsi Europei.

Un centrale giovane e moderno: chi è Zima

Leggi anche | Mustafi al Torino, come giocherà il difensore con Juric

Classe 2000, David Zima è nato a Olomuc e cresciuto nelle fila della squadra locale, il Sigma, arrivando a esordire in campionato a ottobre 2019. Gli ci sono volute poche partite per mostrare un ottimo potenziale e convincere quella che da qualche anno è la società ceca più importante in circolazione, lo Slavia Praga.

Già a gennaio del 2000, infatti, il difensore boemo è stato aggregato in prestito ai biancorossi allenati da Jindrich Trpisovsky, che gli ha subito dato un certo spazio in campionato, per poi farne un titolare fisso della sua squadra nella stagione seguente, dopo averlo definitivamente acquistato per 1,3 milioni di euro.

Leggi anche | L’impresa dello Slavia Praga ha fatto il giro d’Europa

Sicuramente un biglietto da visita importante, dato che lo Slavia Praga in questi anni si è segnalata come una squadra molto interessante e capace di lanciare giocatori di buon livello, come dimostrano Soucek e Coufal.

Inoltre, grazie al club praghese, Zima ha avuto modo di fare esperienza nelle coppe europee, scendendo in campo in 10 partite della scorsa Europa League, e le sue ottime prestazioni gli sono valse una convocazione nella Nazionale della Repubblica Ceca per Euro 2020, anche se senza mai scendere in campo.

Zima, ruolo e caratteristiche

Leggi anche | Marko Pjaca è la nuova scommessa del Torino di Juric

A dispetto dei suoi 21 anni non ancora compiuti, David Zima è quindi un giocatore già abituato a palcoscenici internazionali, e caratterialmente potrà essere un importante rinforzo per il Torino. A livello fisico, è evidente che si tratta di un giocatore dai mezzi importanti: 190 centimetri d’altezza per una struttura muscolare solida e compatta, da difensore centrale classico.

In compenso, però, l’ex-Slavia Praga è anche molto buono coi piedi, sa giocare a testa alta e contibuire in maniera decisiva alla costruzione dal basso. Non potrebbe essere diversamente, per un giocatore esploso nelle mani di Trpisovsky: Zima è un difensore moderno che abbina mezzi tecnici e fisici, che potrà essere molto utile per gli equilibri del club granata.

Leggi anche | Stipendi Torino, quanto vale il monte ingaggi granata

La velocità è il suo punto debole, vista anche la stazza, ma in compenso a Praga è stato talvolta provato in altri ruoli (il mediano e il terzino destro, posizione in cui ha giocato nell’ultima sfida di campionato contro il MFK Karvina, terminata sul 3-3). Un giocatore ancora così giovane e con la sua intelligenza tattica potrebbe essere guidato quindi verso una maggiore duttilità.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version