HomeNotizieChampions League, dove vedere le partite di stasera in tv

Champions League, dove vedere le partite di stasera in tv

Il grande calcio della Champions League prosegue stasera, con Porto-Juventus e Siviglia-Borussia Dortmund: dove vedere i due match in tv

Dopo la prima serata di Champions League nella quale il PSG ha strapazzato il Barcellona, ponendo probabilmente definitivamente un punto a un ciclo irripetibile come quello blaugrana, e il Liverpool ha vinto a Lipsia, nel mercoledì di coppa toccherà l’esordio nella seconda fase alla prima italiana ancora in gara.

Calendario Champions League 2020/21: il programma della seconda fase

Infatti, oltre a Siviglia-Borussia Dortmund, mercoledì 17 febbraio sarà la giornata di Porto-Juventus, impegno che i ragazzi di Andrea Pirlo non possono permettersi di prendere sotto gamba, soprattutto se davvero i bianconeri vogliono avere velleità di vittoria. Saranno due match molto tirati, da vivere ancora una volta incollati al proprio televisore.

champions
Fonte immagine: @GoalItalia (Twitter)

Champions League, dove vedere Porto-Juventus e Siviglia-Borussia Dortmund

Entrambe le sfide in programma questa sera e valide per l’andata degli ottavi di Champions League saranno visibili in tv. Per quanto riguarda Porto-Juventus, il match verrà trasmesso in diretta su Sky Sport canale 201 e sul canale 252, con l’evento riservato ai soli possessori del pacchetto Sport.

Chi è Mattia Agnese, l’unico italiano premiato ai The Best FIFA Awards 2020

Il match di Champions League tra Siviglia e Borussia Dortmund verrà invece trasmesso sul canale 203, Sky Sport Football, e sul canale 253, anch’esso visibile solo con il pacco Sport attivo. Entrambe le partite hanno il calcio di inizio alle ore 21. Per chi volesse vedere la Diretta Gol, sarà possibile farlo al canale 251, per l’occasione aperto a chi possiede il pacchetto Sport.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juventus (@juventus)

Porto-Juventus, i bianconeri non possono sbagliare

Porto-Juventus mette di fronte la terza forza portoghese con la quarta italiana. Fa impressione scriverlo, ma in questo momento i bianconeri devono ritrovarsi sfruttando la vetrina della Champions League, che permetterebbe alla squadra di Pirlo di riassestarsi mentalmente dopo la brutta sconfitta incassata a Napoli. Il tecnico della Juve dovrà rinunciare a un po’ di potenziali titolari – gente come Bonucci, Cuadrado e Arthur -, tutti veri e propri cardini della squadra.

Chi è Gianluca Conte, fratello dell’allenatore dell’Inter Antonio Conte

Il Porto non se la sta passando benissimo, ma non è comunque una squadra che si può prendere sotto gamba. Anzi, i Dragoni da centrocampo in su possono creare diverse difficoltà alla Juventus, che dovrà fare attenzione in particolare all’ispiratissimo Mehdi Taremi, centravanti iraniano che sta facendo grandi cose quest’anno.

Infortunio Arthur | quando rientra | tempi di recupero

Più in generale, la squadra di Sergio Conçeiçao ha diverse frecce interessanti soprattutto sugli esterni, dove sgasano Corona e Diaz, e in questa edizione di Champions non ha ancora incassato gol in casa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FC Porto (@fcporto)

Siviglia-Borussia Dortmund, doppia sfida in equilibrio

Progettualità e giovani talenti a confronto in Siviglia-Borussia Dortmund, match che vede affrontarsi due solide realtà dei rispettivi campionati. Gli spagnoli in Liga stanno tenendo un buon passo e sono i favoriti per qualificarsi nuovamente alla Champions League, in seguito a un’annata nella quale in bacheca è stata messa l’ennesima coppa (per informazioni, citofonare Inter). Da seguire c’è Jules Koundé, centrale difensivo universale che, nonostante i 22 anni, è già un top del ruolo.

I tedeschi invece devono rinunciare a fisico e centimetri di Witsel, che a centrocampo verrà avvicendato da Delaney, ma per il resto sono in (quasi) formazione tipo. Davanti ci sono i calciatori che, potenzialmente, possono fare più male al Siviglia: da Reus a Sancho, passando ovviamente per Haaland, che in questi giorni è stato nuovamente accostato a mezza Europa. Partirà invece dalla panchina il talento inglese Bellingham, classe 2003 che sta facendo vedere grandi cose in Bundesliga.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sevilla FC (@sevillafc)

Si tratta quindi di due sfide di grande fascino e significato, che terranno gli spettatori incollati allo schermo fino all’ultimo istante. Il primo atto di un programma ricchissimo, che conferma la Champions League nel ruolo di competizione regina tra i tornei calcistici per club.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti