Home Notizie Cagliari: inizio negativo, ma c’è un precedente che fa sorridere

Cagliari: inizio negativo, ma c’è un precedente che fa sorridere

Walter Mazzarri coach of Cagliari during the Serie A football match between SS Lazio and Cagliari Calcio at Olimpico stadium in Rome (Italy), September 19th, 2021. Photo Antonietta Baldassarre / Insidefoto

Il Cagliari non ha vinto nemmeno una partite nelle prime sei giornate di campionato, ma c’è un precedente che fa sorridere i sardi.

L’inizio di stagione del Cagliari è stato molto negativo, coi sardi che non hanno mai vinto in queste prime sei giornate di campionato, raccogliendo appena due punti e passando dalla guida tecnica di Semplici a Mazzarri. I rossoblu avevano dato segnali positivi col pareggio all’Olimpico, ma le ultime due sfide contro Empoli e Napoli hanno gettato di nuovo molte ombre sulla squadra sarda. Stasera il Cagliari ospita il Venezia e ha l’obbligo di vincere per rialzare la testa, ma in caso di mancata vittoria c’è un precedente che fa sorridere i rossoblu.

LEGGI ANCHE: Nandez, l’agente annuncia l’addio a gennaio: le possibili destinazioni

Cagliari, il precedente confortante

L’ultima volta che il Cagliari non ha vinto nessuna delle prime sette partite di campionato è stata durante la stagione 2006/2007. Alla guida dei sardi si sono avvicendati Marco Giampaolo e Franco Colomba e per i sardi è stato un campionato difficile, terminato però al 17^ posto, quindi con la salvezza.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE 

Quell’anno, la prima vittoria della squadra rossoblu arrivò addirittura alla nona giornata, 1-0 in casa contro la Sampdoria con gol di Conti. Prima di quel successo, i sardi avevano raccolto sei punti in otto partite. Un bottino migliore rispetto a quest’anno, con soli due punti in sei match, ma comunque molto esiguo.

Insomma, il Cagliari ha dimostrato che è possibile salvarsi anche senza vincere le prime sette (o otto) di campionato. Sicuramente stasera la squadra di Mazzarri vorrà vincere e ritrovare un po’ di entusiasmo, ma quantomeno in caso di mancato successo c’è un precedente confortante a cui guardare.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI

Exit mobile version