lunedì, Aprile 22, 2024

Stephan El Shaarawy incarna la Roma di De Rossi

Stephan El Sharaawy è il miglior esempio...

Inter: quanto vale vincere lo Scudetto? 

L’Inter di Inzaghi è sempre più vicina...

Il catastrofico record di Pioli nel derby di Milano

Pioli potrebbe essere arrivato al suo ultimo...

Brahim Diaz infortunio: quando torna tempi di recupero

NotizieBrahim Diaz infortunio: quando torna tempi di recupero

Brahim Diaz tutto sull’infortunio del fantasista del Milan, assenza dell’ultima ora in casa rossonera per la sfida di stasera alla Fiorentina. 

Come annunciato ieri in conferenza stampa da Stefano Pioli, Brahim Diaz oggi non giocherà contro la Fiorentina lasciando così il posto a Charles de Ketelaere, in un attacco dove mancherà anche Leao, che però è squalificato.

“In ogni partita ogni giocatore deve pensare ad essere decisivo. Domani Diaz non ci sarà per una leggera distorsione al ginocchio, quindi domani toccherà a Charles”, ha detto Pioli.

Grande occasione per CDK, fin qui oggetto abbastanza misterioso, ancora alla ricerca del suo primo gol con la maglia del Milan e che tenterà di sfruttare l’occasione per riguadagnare terreno nelle gerarchie di Pioli. Nella formazione iniziale ci sarà spazio anche per Ante Rebic.

Ma l’infortunio di Brahim Diaz è quello che preoccupa maggiormente il Milan e i suoi tifosi, visto che lo spagnolo ormai si era guadagnato un posto da titolare inamovibile nel 3-4-2-1 reinventato da Pioli per sopperire a un gennaio agghiacciante.

Con la Champions League alle porte, una preoccupazione in più per l’ambiente rossonero.

Diaz infortunio tempi di recupero

Al momento non si conosce con esattezza l’entità del problema accusato da Diaz, ma, come dichiarato da Pioli, non dovrebbe trattarsi di un infortunio particolarmente serio. L’allenatore ha parlato genericamente di distorsione al ginocchio, ma non è sembrato molto angosciato, quindi è probabile che già per la Champions League lo spagnolo possa rientrare tra i titolari.

La stagione del Milan comunque proseguirà, a prescindere dal risultato della partita di Londra mercoledì contro il Tottenham. Tra due lunedì, infatti, a San Siro arriverà la Salernitana. Certo, se Diaz dovesse giocare in Champions allora viste le sue condizioni potrebbe riposare anche nella prossima partita.

Intanto, comunque, oggi tocca a De Ketelaere, già preallertato causa turnover a prescindere dagli infortuni. Il belga sarà dunque il titolare di un Milan che ritrova tra i convocati i vari Florenzi, Calabria e Bennacer. Non ci saranno invece al pari di Diaz due squalificati, ovvero Leao, come detto, e Krunic.

Per Diaz fin qua una stagione altalenante, un po’ come il Milan a dire il vero. Per lo spagnolo 21 presenze in campionato 4 gol, più altre 5 presenze e un altro gol, proprio al Tottenham nella gara d’andata degli ottavi di Champions. Una buona stagione come numeri e un’importanza ritrovata nello scacchiere milanista per l’ex del Manchester City e del Real Madrid.

Ora questo piccolo intoppo che non dovrebbe però precludere il prosieguo della stagione, visto appunto che Pioli non è sembrato troppo preoccupato. Un mini problema fisico, forse un’assenza per preservare Diaz in vista della Champions League.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti