Home Notizie Bjorn Kuipers, l’arbitro più ricco al mondo dirigerà Italia – Inghilterra

Bjorn Kuipers, l’arbitro più ricco al mondo dirigerà Italia – Inghilterra

Fonte: Insidefoto

Sarà Bjorn Kuipers a dirigere Italia – Inghilterra, la finale di EURO 2020: scopriamo chi è l’arbitro olandese, con un precedente molto interessante per gli Azzurri

LEGGI ANCHE: L’Inghilterra ha mai vinto gli Europei?

La UEFA ha annunciato il nome dell’arbitro che dirigerà la finale degli Europei a Wembley, domenica 11 luglio: sarà l’olandese Bjorn Kuipers, uno dei migliori direttori di gara al mondo e internazionale dal 2006.

Kuipers, nella sua carriera, ha diretto diverse sfide importanti, tra cui una finale di Champions League e due di Europa League, ma all’Italia interessa soprattutto un altro precedente, non molto blasonato a livello di partita, ma che diventa significativo in questo momento.

Bjorn Kuipers, chi è l’arbitro di Italia – Inghilterra

LEGGI ANCHE: Perché l’Inghilterra gioca gli Europei nonostante la Brexit

Nato il 28 marzo 1973 a Oldenzaal, vicino Twente, nei Paesi Bassi orientali, Bjorn Kuipers è noto non solo per il suo ruolo da arbitro di calcio a livello internazionale, ma anche per il suo vero lavoro: è un imprenditore abbastanza celebre in Olanda per essere proprietario della catena di supermercati C1000. Per questo motivo, con un patrimonio personale di oltre 12 milioni di euro, è ritenuto l’arbitro più ricco al mondo.

Per quanto concerne la sua carriera in campo, è arrivato ai vertici nel proprio Paese nel 2004, iniziando ad arbitrare in Eredivise, il massimo campionato olandese, dove aver fatto esperienza nelle serie minori. Nel giro di due anni è stato promosso a internazionale UEFA e FIFA, arbitrando nel giro di pochi mesi ai Mondiali U17.

LEGGI ANCHE: Maxischermo partita Italia Inghilterra: dove vederla in ogni città

Nel 2007 esordisce in Champions League, e due anni dopo dirige partite degli Europei U21, tra cui la finale tra Germania e Inghilterra, vinta dai tedeschi con un netto 4-0. Nel 2010 fa il suo debutto anche ai Mondiali, arrivando a essere il fischietto designato durante una semifinale.

Da qui la sua ascesa è stata rapida, e arrivano anche le grandi occasioni di rilievo internazionale: tra le più importanti vanno ricordate sicuramente la finale di Europa League tra Chelsea e Benfica nel 2013 (vittoria dei Blues), la finale della Confederations Cup dello stesso anno tra Brasile e Spagna, quella della Champions League 2014 tra Real Madrid e Atletico Madrid, e di nuovo il match conclusivo dell’Europa League nel 2018 tra Marsiglia e Atletico Madrid.

Kuipers e il precedente che piace agli Azzurri

LEGGI ANCHE: Quando Italia e Inghilterra erano nello stesso girone al Mondiale 2014

Oltre a tutto questo, Bjorn Kuipers è anche legato a un precedente molto interessante che riguarda Italia – Inghilterra: è infatti stato lui a dirigere, ai Mondiali 2014, la partita d’esordio delle due Nazionali nel torneo brasiliano, il 14 giugno.

In quell’occasione, furono gli Azzurri a imporsi sui Three Lions per 2-1, con rete di Marchisio, pareggio di Sturridge e raddoppio decisivo di Balotelli. Rispetto a quel match, l’Inghilterra è radicalmente cambiata (dei giocatori in campo allora sono rimasti, nella rosa di Southgate, solo Sterling ed Henderson), mentre nell’Italia ci sono ancora Immobile, Verratti, Chiellini e Sirigu, oltre a Bonussi e Insigne (all’epoca panchinari) e ovviamente De Rossi, oggi nello staff di Mancini.

LEGGI ANCHE: Lo staff di Mancini: chi sono gli uomini del ct azzurro

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version