mercoledì, Maggio 22, 2024

Bari Sudtirol dove vedere playoff Serie B

Bari e Sudtirol si giocano un posto nella finalissima dei playoff di Serie B: dove vedere la partita in tv e streaming

Stiamo entrando ormai nelle fasi conclusive dei playoff di Serie B e presto scopriremo quali squadre si giocheranno il terzo posto valido per la promozione in Serie A. Tra Bari e Sudtirol si riparte dall’1-0 dell’andata, da quel gol nei minuti di recupero di Rover che ha mandato letteralmente in tripudio i tifosi del Sudtirol. Da una parte una grande piazza che sogna il ritorno della massima serie, dall’altra una piccola realtà che culla la realizzazione di un’impresa straordinaria: Bari Sudtirol è una sfida tra due squadre molto diverse, due società quasi agli opposti, ma che per motivi diversi meritano entrare un posto in Serie A. Il primo round è andato ai tirolesi, ma al ritorno ci sarà un intero stadio a spingere i pugliesi verso la rimonta. La gara tra tra Bari e Sudtirol andrà in scena venerdì 2 giugno alle ore 20:30, mentre l’Italia intera celebrerà la Festa della Repubblica le due squadre si giocano un gran bel pezzo di futuro. Per seguire la sfida è possibile scegliere tra diverse alternative: le piattaforme di Sky e Dazn sono due soluzioni per dove vedere Bari Sudtirol, ma ci sono anche Helbiz Live e OneFootball. Un’ottima combinazione tra soluzioni televisive e in streaming per seguire la gara di ritorno dei playoff di Serie B. Ricordiamo che chi vince incontrerà una tra Parma e Cagliari, che si giocheranno il giorno successivo l’accesso alle finale, in programma poi tra l’8 e l’11 giugno, giorno in cui conosceremo il nome della terza squadra promossa in Serie A dopo Genoa e Frosinone.

Bari Sudtirol probabili formazioni

Sarà il Bari, dunque, a dover fare la partita per provare a ribaltare quel gol di Rover che nello scadere della gara di Bolzano ha rovinato i piani dei pugliesi. Mister Mignani opta, dunque, per un 4-3-1-2 con Caprile tra i pali, dietro a una linea a quattro formata da Dorval, Di Cesare, Vicari e Mazzotta. Nel centrocampo a tre ci sono Maita, Maiello e Benedetti, mentre sulla trequarti agirà Esposito, a supporto del tandem d’attacco formato da Cheddira e Antenucci, le due punte su cui vengono riposte le speranze di rimonta dei Galletti. Il Sudtirol di Bisoli risponde invece con un 3-5-1-1, con la linea a tre formata da Vinetot, Zare e Curto a proteggere i pali di Poluzzi. Corposa linea a cinque di centrocampo con De Col, Tait, Fiordilino, Belardinelli e Lunetta. Davanti a guidare l’attacco dei tirolesi ci sarà Odogwu, con Mazzocchi a supportarlo e a fare da collante tra centrocampo e attacco. In campionato, il Bari ha sempre saputo resistere alla squadra di Bisoli, vincendo di misura fuori casa e pareggiando per 2-2 in casa, ma stavolta i pugliesi dovranno fare di più, perché un pareggio non basterebbe a impedire che il sogno di promozione finisca in anticipo.

BARI (4-3-1-2): Caprile; Dorval, Di Cesare, Vicari, Mazzotta; Maita, Maiello, Benedetti; Esposito; Cheddira, Antenucci. All. Mignani

SUDTIROL (3-5-1-1): Poluzzi; Vinetot, Zaro, Curto; De Col, Tait, Fiordilino, Belardinelli, Lunetta; Mazzocchi; Odogwu. All. Bisoli

Potrebbe interessarti anche: