Home Calciomercato Chi è Armand Laurienté: caratteristiche tecniche e ruolo

Chi è Armand Laurienté: caratteristiche tecniche e ruolo

Fonte immagine profilo Ig @ ArmandLaurienté

Armand Laurienté potrebbe essere il sostituto di Castillejo al Milan per la prossima stagione. Dotato tecnicamente e atleticamente, l’esterno francese ha impressionato Paolo Maldini

Armand Laurientè ha esordito con la nazionale francese nella gara di apertura dell’Europeo Under 21 contro la Danimarca confermando quanto di buono fatto vedere nel corso della stagione con il Lorient, club che lo ha acquistato dal Rennes la scorsa estate. 

Paolo Maldini conferma dunque la predisposizione della dirigenza rossonera a guardare alla Ligue 1 per gli acquisti del futuro, nell’attesa che la situazione Castillejo si sblocchi definitivamente.

Leggi anche: Chi è Joan Jordan, caratteristiche tecniche e ruolo

Armand Laurienté: caratteristiche tecniche e ruolo

Esterno destro a tutta fascia capace di interpretare il ruolo di ala offensiva e di esterno di centrocampo, Armand Laurienté ha dimostrato nel corso della stagione grandi doti atletiche che gli permettono di puntare l’uomo per superarlo in velocità per poi puntare l’area avversaria. 

Dotato di una buona visione di gioco e di un ottimo senso del gol, Armand Laurienté si è concesso il lusso di segnare 3 gol e fornire 3 assist nei 1336 minuti giocati fino a questo momento. Uno score che migliora ulteriormente quello della stagione 2019/20, quando portò il Lorient in Ligue 1 grazie a 3 gol e 5 assist in 24 presenze. 

Leggi anche: Cosa c’è da sapere sul nuovo logo dell’Inter

Abile a smarcarsi sia come esterno a tutta fascia (43 le gare giocate in quel ruolo), sia come ala offensiva (22 gare, tutte in questa stagione), Armand Laurienté viene schierato principalmente come esterno del tridente dal tecnico Christophe Pélissier, per questo utile al 4-2-3-1 di Pioli. 

Ultima delle sue qualità la capacità balistica: Armand Laurienté sa calciare benissimo le punizioni, ispirandosi a Juninho Pernanbucano. La sua prodezza da 37 metri contro il Nantes nell’ultima gara di campionato ha confermato la bontà di questo fondamentale. 

Armand Laurienté: la storia

Arrivato al Rennes nel 2013, Armand Laurienté ha giocato con la squadra B dei rossoneri di Francia dal 2016 al 2018, mettendo insieme 7 gol e 16 presenze. 

Una media importante, che è stato capace di mantenere anche negli anni successivi: 17 presenze, 3 gol e 1 assist nei sei mesi in prestito all’Orleàns, prima di rientrare – a gennaio 2019 – al Rennes dove ha concluso la stagione esordendo in Ligue 1. 

Leggi anche: Chi è Len Blavatnik, il proprietario di Dazn

Al termine della stagione ha poi abbracciato il progetto del Lorient, con il quale ha giocato la Ligue 2 e ottenuto la promozione in massima serie, dove in questa stagione si sta guadagnando l’interesse di grandi squadre come il Milan. 

Il piano del Milan

I rossoneri non hanno ancora scelto con decisione quale profilo sostituirà Samu Castillejo nelle rotazioni i Pioli: innanzitutto ai rossoneri dovrà pervenire un’offerta di almeno 8 milioni per non far registrare minusvalenze, e l’ex Villarreal vorrebbe che tale offerta provenisse dalla Spagna. 

Inoltre, il Lorient – che ha riscattato il ragazzo lo scorso settembre per 3 milioni di euro dal Rennes – pare intenzionato a chiedere almeno 10 milioni per il suo cartellino, lasciando la decisione in mano alle valutazioni del Milan e di Paolo Maldini.

Leggi anche: Luis Muriel, Conte ha scelto il colpo dell’estate nerazzurra

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version