In Argentina è stato convalidato un gol… un po’ particolare

argentina victoriano arenas gol fantasma

Nella quarta serie argentina, il Victoriano Arenas ha ottenuto un risultato molto importante in chiave salvezza grazie al più clamoroso dei gol fantasma.

Nella storia del calcio, di gol che in realtà non lo erano, se ne sono visti molti, ma nessuno come quello segnato nella notte tra l’8 e il 9 ottobre dal Victoriano Arenas in casa del General Lamadrid, in Argentina.

Siamo nella Primera C Metropolitana, ovvero la quarta serie del campionato locale, che è pienamente professionistica e riguarda i club dell’area di Buenos Aires. Attualmente sono in corso le partite conclusive del torneo di Clausura, e il Victoriano Arenas si è presentato alla sfida all’Estadio Enrique Sexto di Villa Devoto da ultimo in classifica ma con ancora due partite alla fine della stagione e un punto da recuperare al Porvenir per ottenere la salvezza.

Il clamoroso gol fantasma del Victoriano Arenas, nella Primera C argentina

Quella contro il General Lamadrid era uno scontro salvezza, dato che la squadra di casa si trovava sedicesima in classifica su diciannove patecipanti al campionato, con 6 punti in piùdel Victoriano Arenas. Nel torneo di Apertura, il Lamadrid era arrivato tredicesimo, mentre il Victoriano Arenas sedicesimo.

La squadra di casa, però, è andata in vantaggio con un bel gol di testa del 22enne difensore Franco Maraia, realizzato al 27° del primo tempo. Le cose parevano mettersi molto male per il Victoriano Arenas, quand’ecco che è successo qualcosa di veramente assurdo e impensato.

Tutto avviene al 20° del secondo tempo, quando il Victoriano riesce a recuperare palla a centrcampo e farla arrivare sullatrequarti al suo numero 11, che dribbla un avversario, entra in area e tira… ma la palla esce. Nonostante questo, la punta del Victoriano inizia a esultare, venendo abbracciato dai compagni. Nella cronaca della partita (che potete rivedere qui), i due giornalisti che stanno commentando restano attoniti, riguardando il replay, e si sentono discutere coi colleghi in postazione stampa: “Non è gol! Non è gol in nessun modo! Andatelo a dire a quelli in campo che non è gol!”.

La situazione è èerò abbastanza complicata, perché i giocatori del Victoriano Arenas segnalano ad arbitro e guardalinee, ancora dubbiosi se convalidare o meno, che proprio accanto la palo la rete è bucata: e in effetti è proprio così. Così, dopo quattro minuti buoni di discussione, il direttore di gara decide di assegnare la rete come regolare. In realtà, anche analizzando più nel dettaglio le immagini televisive, non èchiaro se la palla sia passata fuori o dentro della porta, e sui social diversi tifosi argentini sostengono che il gol sarebbe regolare.

Ad ogni modo, al 41° un difensore del Lamadrid atterra un’attaccante del Victoriano in area, e gli ospiti possono passare in vantaggio nel finale con un calcio di rigore. In attesa del risultato di oggi tra El Porvenir e Club Atletico Excursionistas, il Victoriano Arenas sarebbe dunque salvo.