Arabia Saudita Messico dove vedere in tv e streaming

lozano messico mondiali 2018
Fonte: Image Photo

Arabia Saudita Messico è un match dal pronostico e dall’esito davvero incerto. Ma dove vedere e come seguire la partita del gruppo C?

Un pronostico davvero incerto e una sfida aperta a molteplici possibilità e risultati. Può davvero essere presentata così Arabia Saudita-Messico. Infatti, mentre gran parte dei riflettori saranno accesi e puntati su Polonia-Argentina, altra partita del gruppo C, sauditi e centro americani si giocheranno comunque le loro chance di qualificazione agli ottavi di finale di Qatar 2022. Con gli arabi che partono con un vantaggio non da poco, rappresentato dall’inatteso successo contro Messi e compagni. Ma comunque gli uomini di Martino, seppur non brillantissimi fino a oggi, venderemo molto cara la loro pelle.

Arabia Saudita Messico le probabili formazioni

Renard sceglie il 4-1-4-1. Out Al-Faraj e Al-Shahrani, squalificato Al-Malki, in avanti ci sarà Al Shehri, con alle sue spalle Al-Dawsari. Al-Amri e Al-Bulayhi saranno i due centrali difensivi, mentre a fare da cerniera davanti al reparto arretrato dovrebbe essere Al-Hassan.

ARABIA SAUDITA (4-1-4-1): Al-Owais; Abdulhamid, Al-Amri, Al-Bulayhi, Al-Ghannam; Al-Hassan; Al-Buraikan, Al-Najei, Kanno, S.Al-Dawsari; Al-Shehri. All: Renard

Il Tata Martino punta sul 4-3-3, lanciando Lozano, Funes Mori e Vega nel tridente offensivo. A centrocampo occhi su E. Alvarez, mentre in difesa il pilastro sarà Moreno. Tra i pali dovrebbe esserci regolarmente Ochoa, che negli scorsi giorni era in dubbio.

MESSICO (4-3-3): Ochoa; J.Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Herrera, E.Alvarez, Chavez; Lozano, Funes Mori, Vega. All: Martino.

Arabia Saudita Messico dove vedere la sfida

Arabia Saudita-Messico, il cui fischio d’inizio è previsto alle ore 20 italiane, sarà trasmessa in diretta, in chiaro e in esclusiva dalla Rai, che detiene i diritti di Qatar 2022. Il canale di riferimento in questo caso sarà RaiSport+ HD (canale 58 del digitale terrestre). Per quel che riguarda lo streaming, c’è la possibilità di usufruire del servizio Rai Play, disponibile su smartphone, tablet, pc e notebook. Insomma, di certo le alternative non mancano.